Oggi è 
 
 
   

STORIA
alt Tra i Siculi cera una volta un re che si chiamava Italo, che dopo avere dato il nome allItalia durante la loro permanenza nella Penisola (infatti in alcuni punti della Penisola vi sono ancora delle genti di origine Sicula), probabilmente quando giunsero nella nostra bella Isola, sempre in onore del loro re, chiamarono Itala il noto Paese della provincia di Messina. Come gi detto nella I parte, abbiamo iniziato a sfogliare queste pagine della memoria da quel lembo di ... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - gioved 19 marzo 2015

STORIA
alt Le fasi culturali della media e tarda Et del Bronzo della citt di Messina sono meno documentate, in quanto proprio in questo periodo labitato dalla piana costiera si sposta sui rilievi collinari, essendo questi luoghi pi adatti alla difesa. Comunque, proprio durante gli scavi effettuati a Camaro avviene il ritrovamento di un idoletto litico di tipo cicladico a forma di violino in un insediamento tipico della facies di Piano Conte, cio una facies che si estende ... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - marted 17 marzo 2015

STORIA
altLa nostra bella Sicilia, con la sua antica storia plurimillenaria, una delle Isole pi importanti del Mare Nostrum, in quanto la pi adatta a offrirsi come uno dei migliori scenari culturali in grado di scatenare grandi emozioni, predisponendo gli animi ad altissime suggestioni di fronte alla pi alta concentrazione di bellezze naturali, artistiche e umane, con le sue tradizioni e i suoi valori rivenienti da culle del passato come i Fenici, i Greci, i Romani, i Bizantini, gli Arabi, i... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - gioved 12 marzo 2015

TESORI
alt Vi un tesoro, un gioiello darte, di Fede e di Storia salvato, nelle sue antiche e proprie caratteristiche, dal terremoto del 1908: la Chiesa dello Spirito Santo. stata restaurata e aperta al culto, con amorosa sollecitudine, il 29 giugno del 1938, dallindimenticabile arciv. mons. Angelo Paino. Ho letto la cronaca di quel giorno e mi sono caricato di Fede e dellorgoglio di essere messinese, perch ho lidem sentire dei nostri Padri, ho il senso di appartenenza... [Leggi tutto]
di Alfonso Saya - mercoled 11 marzo 2015

STORIA
altI Messinesi hanno esultato quando tornata a vivere una piccola costola della Storia della loro citt, quella del Chiosco di Bibite di Piazza Cairoli che porta alla memoria i fasti di una citt orgogliosa, dignitosa e nobile che, nei suoi cittadini migliori, nutre ancora la grande speranza di un risorgimentale e civile riscatto. La sua riapertura ha ridestato linteresse degli anziani che rivivono antichi respiri, ma anche delle verdi generazioni che lo hanno scelto come punto dincontr... [Leggi tutto]
di Alessandro Corsi - mercoled 18 febbraio 2015

IL PERSONAGGIO
altElena La Fauci Di Rosa, mia carissima amica, che ha scritto, in occasione del Centenario della nascita di Giorgio La Pira, la sua biografia in versi dialettali messinesi, mi ha raccontato che lha molto colpita un episodio. Un giorno and al Monastero di SantEustochia e le apr una suora, che cos le disse: Ora le faccio vedere una persona. Le apr una porta, che conduceva alla Chiesa annessa al Monastero, e le sussurr: Guardi quel signore inginocchiato davanti al Tabernacolo. Lo sa ... [Leggi tutto]
di Alfonso Saya - gioved 22 gennaio 2015

SANTIT
alt stata canonizzata nella nostra citt, dal Papa San Giovanni Paolo II, l11 giugno 1988. Nacque, la desiderata a Messina nel 1434. Il padre, Bernardo Calafato, era un ricco mercante e possedeva tante navi con cui andava in Oriente e le portava a Messina, carche di spezie, di broccati e di stoffe preziose. Era ricco, ma non era contento, perch desiderava avere una figlia e puntava sempre lo sguardo verso il Santuario di Montalto che sovrasta la citt, e pregava la Vergine affinch gli ... [Leggi tutto]
di Alfonso Saya - luned 19 gennaio 2015

LARDERIA
altForte Cavalli una delle principali Opere architettoniche del Villaggio di Larderia, sito nella periferia sud di Messina. Esso fa parte dei 24 Forti del Campo Trincerato di Messina, costruito tra il 1883 ed il 1902, con lo scopo di difendere parte del territorio meridionale da presunti progetti di invasione francesi. Questa maestosa Opera di architettura militare fortificata super indenne il terremoto che colp Messina nel 1908 e anche entrambe le Guerre Mondiali, ma dopo qualche ann... [Leggi tutto]
di Andrea Grioli - domenica 28 dicembre 2014

MESSINA NEL 700
alt Chi ha partecipato alla Presentazione del libro LIstituto Sacro Cuore, dellarchi. Pippo Principato, tenutasi nella Chiesa del Sacro Cuore, ha avuto la gradita sorpresa di potere venerare la miracolosa statuetta raffigurante il Bambin Ges che, solitamente, si trova nella chiesa di Ges e Maria delle Trombe, posta accanto alla lapide che indica la sepoltura di padre Domenico Fabris, suo proprietario. In una teca di vetro e bronzo dorato del Calamelech riposa un Ges Ba... [Leggi tutto]
di Paola Saladino - venerd 19 dicembre 2014

RESTAURO
altCon grande mia soddisfazione, la mia segnalazione lanciata attraverso la stampa stata raccolta. Le cinque grandi tele, custodite nel Santuario di Montalto, sono state, finalmente, restaurate! Queste tele, che raccontano la Storia del Santuario, fatte eseguire dallabbadessa, suor Beatrice Minutoli, nel 1636, quando il Santuario era affidato alle suore Cistercensi, si trovano collocate nella navata trasversale del Santuario. Hanno la veneranda et di 368 anni. Nel 1906, furono trasfer... [Leggi tutto]
di Alfonso Saya - luned 22 settembre 2014

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 910 > >>
 
Partner
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839