Oggi è 
 
 
   

CONTRATTO
alt Istituto diffusissimo nella prassi, le cui antiche origini risalgono fino al diritto romano, si tratta di un Contratto in cui una parte, il c.d. “padrone di casa” cioè il proprietario, o secondo un linguaggio più giuridico il locatore, s’impegna a cedere il godimento (uso e utilizzo) di un suo immobile a un’altra parte, il conduttore o locatario, o come si dice, comunemente, “inquilino o affittuario”, per un determinato periodo di tempo e dietro... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - mercoledì 8 luglio 2015

DIRITTI
altPrima di rispondere al quesito è opportuno chiarire cosa s’intenda per “buona fede”, istituto frequentissimo non solo nel mondo giuridico, ma anche nel comune linguaggio di tutti i giorni. “Il vero castigo per chi mente non è di non essere più creduto, ma di non potere credere a nessuno” – George Bernard Shaw. “La fiducia non si acquista per mezzo della forza. Neppure si ottiene con le sole dichiarazioni. La fiducia bisogna meritarla con gesti e fatti concreti” – Papa Giovanni Paolo II. Da c... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - martedì 16 giugno 2015

DIRITTI
altCos’è l’usufrutto? Sappiamo che è un diritto reale di godimento su cosa altrui, che, di fatto, comprime, grandemente, il diritto che il vero proprietario (detto, giuridicamente, nudo proprietario), vanta su quel bene. L’usufruttuario, infatti, pur non essendo il proprietario di quel bene ha, tuttavia, ampio potere di godimento del bene stesso, cosa che, invece, il nudo proprietario non può, assolutamente, fare su quel bene, finché sarà attivo sullo stesso un diritto di usufrutto. Secondo q... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - mercoledì 20 maggio 2015

NORMATIVA
alt Tempo fa, proprio in queste pagine, si è affrontata la dibattuta questione del condomino insolvente. Adesso, invece, appare opportuno esaminare, brevemente, le novità apportate dalle nuove norme in materia di condominio. Una delle novità più interessanti riguarda gli animali domestici, il cui possesso o detenzione non può essere vietato in nessun caso, poi, per quanto riguarda il riscaldamento, vi è la facoltà di separarsi dall’impianto centralizzato senza attendere il ... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - lunedì 11 maggio 2015

COMODATO
alt“Noi tutti prendiamo più sul serio ciò che costa che non quello che è gratuito.” Luciano De Crescenzo. Alla luce di tali celebri premesse, appare interessante interrogarsi sul contratto di comodato e sulla sua reale gratuità. Il comodato rientra tra i c.d “contratti di prestito”. È un contratto reale in cui una parte (detta comodante) consegna all’altra (comodatario) un bene mobile o immobile per un determinato periodo di tempo. Il comodatario ha l’obbligo di riconsegnare il bene al propri... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - martedì 28 aprile 2015

LEGGE
altAlcuni esperti del settore la chiamano già “la mini amnistia di fine anno”, altri sostengono che il governo ha varato, in favore dei detenuti dopo la nuova legge sulle pene alternative alla detenzione messa in prova ai servizi sociali e il nuovo decreto svuota carceri, che condonando il 10% della pena ha sostanzialmente concesso una sorta di “mini indulto”. Al di là delle numerose polemiche che abbondano al Parlamento e fuori, appare importante fare chiarezza sul tema. Innanzitutto, il tes... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - lunedì 13 aprile 2015

LEGGE
alt Dell’istituto dell’usucapione si è sentito parlare dalla notte dei tempi e, in effetti, è un istituto risalente all’epoca del diritto romano e serviva per diventare proprietari a pieno titolo di un bene abbandonato da altri da tempo. Da allora ad oggi, anche tale istituto ha subito un’evoluzione per cui non è facile capire quando viene in essere e quanto sia ampia la sua portata. L’usucapione è un modo di acquisto a titolo originario della proprietà mediante il possesso... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - martedì 7 aprile 2015

LEGGE
altSi tratta di due provvedimenti di clemenza, a cui si aggiunge anche la grazia che è però un provvedimento individuale (concesso solo ad una persona determinata) concesso solo su richiesta dell’interessato. La principale differenza tra le due figure giuridiche è che l’amnistia “estingue il reato e, se vi è stata condanna, fa cessare l’esecuzione della condanna”. Insomma, cancella condanna, reato e anche eventuali pene accessorie. L’indulto causa, invece, solo l’estinzione della pena: si ri... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - venerdì 20 marzo 2015

DETENZIONE
alt “La vita carceraria fa vedere le persone e le cose come sono in realtà. Per questo ci si trasforma in pietra” (Oscar Wilde). Col termine carcerazione preventiva s’intende la detenzione in carcere dell’imputato, non ancora condannato, in attesa di giudizio. Pertanto, in alcuni casi il nostro ordinamento prevede che un individuo possa essere posto in una condizione di detenzione, la custodia cautelare appunto, che può svolgersi in carcere o agli arresti domiciliari, ancor... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - sabato 14 marzo 2015

GIUSTIZIA RIPARATIVA
alt L’articolo 27 della Costituzione enuncia “Le pene (...) devono tendere alla rieducazione del condannato”, così sancendo il principio del finalismo rieducativo della pena, la cui giustificazione non può non fare riferimento alle specifiche esigenze specialpreventivo-risocializzative del condannato. In particolare, la funzione della prevenzione speciale è quella di eliminare o ridurre il pericolo che il soggetto ricada in futuro nel reato; essa fa riferimento a un concet... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - lunedì 2 marzo 2015

<< < 1 2 34 5 6 >
 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839