Oggi è 
 
 
   

STORIA
altAgli inizi del V secolo a. C., dopo esserci stata loccupazione di Zancle da parte di Ippocrate (tiranno di Gela), per mezzo delle truppe di Gelone, con il conseguente insediamento del Generale greco di sua fiducia Scite, la citt del Peloro divenne asservita completamente al suo dominio, anche se nominalmente erano state previste invece soltanto alleanze, tutto quanto sempre in funzione alla sua logica di volere unificare tutti i greci della Sicilia Orientale sotto la sua giurisdizione pe... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - marted 14 aprile 2015

MESSINA
altSabato 11 aprile, con partenza alle ore 9,30, dalla Chiesa del Sacro Cuore, di Via Felice Bisazza, si terr lItinerario turistico-religioso Sulle orme di Placido. Questo percorso dedicato a uno dei primi discepoli di San Benedetto, inviato a Messina a fondare il primo Monastero Benedettino di Sicilia, dove trover il martirio nel 541 d.C. Litinerario toccher alcuni luoghi ove ancora viva la presenza di San Placido fino a giungere al luogo del martirio. Nellambito dellapertura a ... [Leggi tutto]
di Redazione - venerd 10 aprile 2015

STORIA
altLintensit e lincremento degli scambi, costrinse gli abitanti della citt di Zancle ad abbandonare il baratto e ad adottare la circolazione della moneta, gi inventata tra il VII e VI secolo a. C. in Lidia, nellattuale Turchia, dove la produzione dei pezzi metallici che venivano fusi e marcati dalle fonderie private attir lattenzione e lintelligenza del re Creso che ne comprese in pieno limportanza, riservando soltanto al proprio Stato tutte le emissioni, istituendo un controllo ... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - marted 7 aprile 2015

MESSINA
altLa Domenica di Pasqua si rinnova a Messina una ricorrenza che affonda le radici nella storia della citt: A festa di Spampanati. La festa vede in processione i simulacri di Ges e della Madonna della Mercede che percorre le strade del vecchio Quartiere Portalegni alla ricerca del Figlio. Momento clou della Manifestazione religiosa lincontro, ossia la giunta tra la Madonna e il Figlio risorto che viene sottolineato con musica, inni sacri e spari. Al gioioso Evento, anticamente, parte... [Leggi tutto]
di Domenica Timpano - sabato 4 aprile 2015

I TESORI DI MESSINA
alt In un mondo globalizzato e virtuale, che ha smarrito il contatto con le sue radici e, quindi, perso identit e valori, lobiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e lidentit di appartenenza alla propria realt locale e, contestualmente, lo spirito di cittadinanza europea, mediante la riscoperta di un bene storico-artistico del patrimonio collettivo: La Badiazza: opera mediterranea ed europea, la principale mission del progetto Il luogo ritrovato. Il Monas... [Leggi tutto]
di Matteo Allone - venerd 3 aprile 2015

STORIA
altGli Zanclei, arrivati nella terra del sole, con la sua meravigliosa posizione, con la funzione dello Stretto come grande arteria di traffico marittimo, si trovarono di fronte a fantastici luoghi inseriti in un primitivo contesto inimmaginabile, pur se gi reso noto dalla poesia dei canti omerici che esaltavano i miti di Scilla, Cariddi e le ammalianti sirene. Quel magico ambiente riusciva a catturare anche gli animi meno sensibili, acquisendo una importanza eccezionale in considerazione ... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - mercoled 25 marzo 2015

STORIA
alt Tra i Siculi cera una volta un re che si chiamava Italo, che dopo avere dato il nome allItalia durante la loro permanenza nella Penisola (infatti in alcuni punti della Penisola vi sono ancora delle genti di origine Sicula), probabilmente quando giunsero nella nostra bella Isola, sempre in onore del loro re, chiamarono Itala il noto Paese della provincia di Messina. Come gi detto nella I parte, abbiamo iniziato a sfogliare queste pagine della memoria da quel lembo di ... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - gioved 19 marzo 2015

STORIA
alt Le fasi culturali della media e tarda Et del Bronzo della citt di Messina sono meno documentate, in quanto proprio in questo periodo labitato dalla piana costiera si sposta sui rilievi collinari, essendo questi luoghi pi adatti alla difesa. Comunque, proprio durante gli scavi effettuati a Camaro avviene il ritrovamento di un idoletto litico di tipo cicladico a forma di violino in un insediamento tipico della facies di Piano Conte, cio una facies che si estende ... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - marted 17 marzo 2015

STORIA
altLa nostra bella Sicilia, con la sua antica storia plurimillenaria, una delle Isole pi importanti del Mare Nostrum, in quanto la pi adatta a offrirsi come uno dei migliori scenari culturali in grado di scatenare grandi emozioni, predisponendo gli animi ad altissime suggestioni di fronte alla pi alta concentrazione di bellezze naturali, artistiche e umane, con le sue tradizioni e i suoi valori rivenienti da culle del passato come i Fenici, i Greci, i Romani, i Bizantini, gli Arabi, i... [Leggi tutto]
di Filippo Scolareci - gioved 12 marzo 2015

TESORI
alt Vi un tesoro, un gioiello darte, di Fede e di Storia salvato, nelle sue antiche e proprie caratteristiche, dal terremoto del 1908: la Chiesa dello Spirito Santo. stata restaurata e aperta al culto, con amorosa sollecitudine, il 29 giugno del 1938, dallindimenticabile arciv. mons. Angelo Paino. Ho letto la cronaca di quel giorno e mi sono caricato di Fede e dellorgoglio di essere messinese, perch ho lidem sentire dei nostri Padri, ho il senso di appartenenza... [Leggi tutto]
di Alfonso Saya - mercoled 11 marzo 2015

<< < 1 2 3 4 5 6 7 89 10 > >>
 
Partner
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839