Oggi è 
 
 
   

REATO
alt Un reato particolarmente di moda, negli ultimi tempi, è sicuramente “lo stalking”. La traduzione esatta del termine è “perseguitare”. Lo stalking (termine inglese traducibile in italiano “fare la posta” e poi divenuto “atto persecutorio” nel codice penale) è un reato commesso da chiunque pedini, assilli, infastidisca, pesantemente, una persona, tanto da causarle gravi stati d’ansia o di paura per la propria incolumità o per quella di un parente prossimo e da costringerl... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - martedì 16 settembre 2014

REATI
altLa calunnia, l’ingiuria e la diffamazione sono tre tipologie di reato che prevedono un’offesa all’onore e al decoro della persona, a cui l’offesa è diretta. Tuttavia, presentano un tasso di gravità e caratteristiche molto diverse le une dalle altre. Iniziamo dal meno grave: l’ingiuria. Tale delitto, previsto dall’art. 594 c.p., punisce chiunque offenda l’onore e il decoro di una persona presente. La punibilità è estesa anche alle offese trasmesse con comunicazioni a distanza: telefono, scr... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - sabato 6 settembre 2014

VITTIME DELLA STRADA
altDa molti anni, si parla di proposte di legge che mirino all’inasprimento delle pene per chi si mette alla guida di un veicolo in stato di alterazione alcolica o di sostanze stupefacenti. Tale tematica diventa, particolarmente, attuale in questo periodo dell’anno, quando gli incidenti stradali si moltiplicano e, di conseguenza, aumentano sensibilmente i decessi, molti dei quali causati da chi si mette alla guida consapevole di non essere nelle momentanee condizioni per farlo. Il reato st... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - lunedì 1 settembre 2014

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI
alt Il diritto di recesso è un ripensamento che viene concesso al consumatore, il quale può, unilateralmente, decidere di sciogliere il vincolo contrattuale con il venditore, restituendo il bene acquistato (o revocando l’ordine effettuato) ed ottenendo di conseguenza la restituzione di quanto, eventualmente, pagato. Il diritto di recesso, però, può essere esercitato solo nei contratti di compravendita conclusi a distanza, cioè fuori dai locali commerciali, tra consumatori e... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - lunedì 11 agosto 2014

IL CONTRATTO
altI contratti per adesione sono spesso regolati da condizioni generali di contratto o redatti attraverso moduli o formulari. Si chiamano così quei contratti in cui le clausole sono già tutte predisposte dal proponente (impresa, società come la Telecom, Enel, ENI etc.), l’aderente ha solo la possibilità di aderire o meno al contratto, ma non può apporvi modifiche, condizioni o inserire proprie clausole. Basta questa semplice definizione per capire come tali contratti pongano l’utente in una ... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - martedì 5 agosto 2014

MEDIAZIONE LEGALE
alt Negli ultimi due anni, l’istituto della mediazione legale ha avuto grande ribalta, portando con sé dubbi e curiosità. La mediazione è divenuta obbligatoria già dal marzo 2011 (con alcuni importanti correttivi, definitivamente, nel 2013) per alcune materie quali: Condominio – Diritti reali – Divisione – Successioni ereditarie – Patti di famiglia – Locazione – Comodato – Affitto di aziende – Risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria – Risarcim... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - martedì 29 luglio 2014

COMPENSI LEGALI
altQuante volte ci è capitato di sentire questa frase, magari in qualche telefilm americano: “Ha diritto ad un avvocato se non può permetterselo gliene verrà assegnato uno d’ufficio”? Affermazione che ingenera notevole confusione tra il difensore d’ufficio e il diritto al gratuito patrocinio. Per dissipare i dubbi, è opportuno premettere che il nostro sistema giuridico è, profondamente, diverso da quello statunitense: in Italia, infatti, la c.d. difesa d’ufficio è altra cosa dal pagamento, a c... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - mercoledì 16 luglio 2014

SANZIONI
altMa le sanzioni pecuniarie (le c.d. “multe”) relative alle violazioni del Codice della strada si devono proprio pagare? Tutte, anche quelle ingiuste, banali, “salatissime”? In realtà, il primo criterio da seguire per rispondere a questa domanda è quello, meramente, economico. Infatti, se la sanzione non supera i 50 € conviene pagare e prima possibile per due motivi: 1- Il ricorso davanti al Giudice di Pace, per il quale comunque dovete farvi assistere da un avvocato, anche se la legge di... [Leggi tutto]
di Olga Cancellieri - venerdì 11 luglio 2014

CRISI ECONOMICA
alt Nel 1885, Guy de Maupassant scriveva riguardo ai debiti che “bisogna sempre lasciarli accumulare, per poter poi venire ad una transazione”. Lasciando perdere la sottile ironia del grande scrittore francese, è vero però che se per un motivo o per un altro siamo stati risucchiati dal vortice del prestito, non è necessario aver paura dei debiti. Esistono oggi, infatti, strumenti nati proprio per affrontare le difficoltà dovute ad una sovraesposizione delle nostre finanze.... [Leggi tutto]
di Salvatore Anzà - giovedì 26 giugno 2014

TASSE
altOgni anno, inesorabile come una sentenza inappellabile, siamo costretti a pagare una delle tante tasse che pesano sul reddito sempre più esiguo degli italiani. Un fastidioso balzello, oltre che inutile, e anche, a dir poco, “anacronistico”. Sto parlando proprio del canone RAI. Dalla sua creazione, il canone sulla tv ha avuto una storia ammantata di un fascino oscuro secondo il quale è impossibile non pagarlo o disfarsi di esso. Girano su internet storie fantasmagoriche di sceriffi asso... [Leggi tutto]
di Salvatore Anzà - venerdì 23 maggio 2014

<< < 1 2 3 4 56 >
 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839