AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Riflessioni > Studente di Cospicua disinteressato e premuroso vince il premio Papa Giovanni XXIII per la gentilezza

 giovedì 4 luglio 2019

MALTA

Studente di Cospicua disinteressato e premuroso vince il premio Papa Giovanni XXIII per la gentilezza

di Fra Mario Attard


alt

Denilson Long, uno studente di tredici anni, è stato insignito del premio Papa Giovanni XXIII per la gentilezza. Questo premio è un’iniziativa dal Laboratorio della Pace. Nonostante Denilson soffra lui stesso della stessa condizione ADHD, Denilson trova ancora in se stesso la voglia di aiutare il suo amico Kaydon Magro che è ipovedente. Denilson frequenta il Collegio Santa Margherita a Cospicua e perde attività ricreative in classe per rendere la vita di Kaydon più facile. Aiuta anche Kaydon in classe, perché quest’ultimo ha difficoltà a leggere tutto ciò che è scritto sulla lavagna interattiva e si siede vicino a lui per leggere lentamente e spiegare tutto ciò che è scritto alla lavagna. Dice Denilson: “Rimanendo accanto a lui, aiuto ancora Kaydon. Per esempio, io non faccio Educazione Fisicia e nemmeno lui, per essere con me”. La loro amicizia è iniziata due anni fa. Oggi Denilson e Kaydon sono inseparabili. “Incoraggiamo più bambini a essere come noi”, afferma Denilson.

Il direttore del collegio, Emile Vassallo, ha detto che i due studenti erano modelli di ruolo per la società, in modo particolare su come la società dovrebbe trattare coloro che sono vulnerabili. Sottolinea il direttore:Dobbiamo guardare alla bontà e la gentilezza intorno a noi. Questi sono esempi brillanti di tali qualità, perché, nonostante il fatto che entrambi abbiano esigenze particolari, hanno imparato ad aiutarsi l’un l’altro”. Durante la presentazione al Palazzo Presidenziale di San Anton, il presidente George Vella ha detto che lo spirito di altruismo di Denilson è molto evidente nonostante la sua tenera età. Denilson amava aiutare senza aspettarsi nulla in cambio. Il fondatore del Laboratorio della Pace, Padre Dijonisju Mintoff OFM, ha dichiarato che i vincitori di questo premio forniscono speranza alle future generazioni maltesi specialmente per i valori della solidarietà e dell’empatia che continuano a sostenere la società maltese. Ecco perché Papa Francesco ci dice: “Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore”.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Riflessioni






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839