AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Riflessioni > Malta – Agenzia Sedqa commemora il XXV° Anniversario

 mercoledì 3 luglio 2019

MALTA

Malta – Agenzia Sedqa commemora il XXV° Anniversario

di Fra Mario Attard


alt

L’Agenzia Sedqa commemora il venticinquesimo anniversario dalla sua Fondazione. In questi anni, l’Agenzia ha lavorato parecchio nel fornire sostegno a coloro che sono stati a carico di tendenze che portano al vizio, tra cui l’abuso di droghe. Tra le altre commemorazioni, l’Agenzia ricorda la dott.ssa Maria Sciberras che, nel 1987, ha iniziato a fare pressioni per il sostegno alle vittime di abuso di droga e ciò ha portato all’apertura del Centro Detox. Il capo esecutivo di FSWS (cioè il Foundation for Social Welfare Services), Alfred Grixti, ha detto che i professionisti all’interno di Sedqa gestiscono circa 3.000 casi di varie dipendenze sul vizio durante tutto l’anno. Questi variano da droghe all’alcol e più recenti sviluppi dei vizi come Internet e il gioco d’azzardo.

Durante una conferenza stampa, Alfred Grixti ha espresso la sua comprensione che la dipendenza tradizionale sulle droghe e altre sostanze illecite è rimasta costantemente proporzionale alle dimensioni della popolazione. Egli ha affermato che la stessa situazione vale per l’alcol, anche se l’Agenzia ha intensificato la sua spinta attraverso una campagna di prevenzione educativa contro il consumo di alcol. Il sig. Grixti, inoltre, ha espresso la sua preoccupazione per il fatto che Malta abbia un alto tasso di consumo di alcol. Esso lo attribuisse a una situazione culturale nel Paese in cui il consumo di alcol inizia in giovane età. Alfred Grixti ha detto che in futuro Sedqa si concentrerà anche sulle nuove dipendenze. Questi includono l’uso eccessivo di Internet per scopi di gioco online che sta portando le persone a vivere in un mondo virtuale rimosso dalla realtà ... anche attraverso l’uso di social media che occupa molto del loro tempo e ostacola seriamente il loro sviluppo umano. Egli ha affermato che Sedqa fa parte della Fondazzjoni għas-Servizzi tal-Ħarsien Soċjali (Fondazione per i Servizi di Cura Sociale) e fornisce un servizio olistico basato su ricerche attuali.

I 150 professionisti dell’Agenzia sono altamente flessibili e rispondono ai cambiamenti degli atteggiamenti della società. Grixti ha detto che l’approccio di Sedqa è multidisciplinare e comprende medici specializzati in droghe o dipendenza da alcol, infermieri specializzati, assistenti sociali, assistenti comunitari e terapisti familiari. Questo perché l’Agenzia aiuta anche le famiglie in cui ci sono casi dove un bambino sta spendendo quattro ore al giorno sul internet o sullo smartphone. Alfred Grixti ha detto che il lavoro dell’Agenzia si basa sulla prevenzione, sulla fornitura di un servizio alla comunità e sulla fornitura di servizi di specializzazione residenziale per coloro che soffrono di dipendenze. Nel suo discorso ai partecipanti alla conferenza internazionale sul tema “Droghe e dipendenze: un ostacolo allo sviluppo umano integrale”, del 1 dicembre 2018, Papa Francesco ha fatto questa importantissima osservazione: “Per vincere le dipendenze, è necessario un impegno sinergico che coinvolga le diverse realtà presenti sul territorio nell’attuare programmi sociali orientati alla salute, al sostegno familiare e, soprattutto, all’educazione. Possano queste preziosissime parole del Santo Padre aiutare Sedqa nel suo rilevantissimo lavoro sociale per tutti gli abitanti di Malta e Gozo”.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Riflessioni






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839