AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Jonica > Il V solstizio a San Pietro tra resoconti, sorprese e iniziative originali

 giovedì 27 giugno 2019

V EDIZIONE

Il V solstizio a San Pietro tra resoconti, sorprese e iniziative originali

di Redazione


alt

Per ricordare l’ex assessore regionale ai beni culturali Sebastiano Tusa, non il classico minuto di silenzio, ma piuttosto un minuto di… parola, la sua, quella tratta da un’intervista in cui l’archeologo siciliano chiude con l’affermazione che deve costituire il motto di ogni operatore culturale: “il dovere di divulgazione è la mia stella polare”. È iniziata con questa originale “commemorazione”, venerdì pomeriggio, la V Edizione di “Miti, poeti, pittori e Santi nella Valle d’Agrò – la riscoperta del genius loci”, l’evento che da cinque anni caratterizza il solstizio d’estate presso la basilica dei SS. Pietro e Paolo di Casalvecchio Siculo. Un momento di consuntivo e proposta che finora ha portato fortuna “perché le idee fermentate in questo giorno si sono sempre avverate”, come ha detto l’arch. Ketty Tamà, ideatrice e coordinatrice del progetto e che ha moderato il convegno insieme all’avv. Filippo Brianni, presidente di Archeoclub Area Ionica Messina, che ha organizzato l’evento col patrocinio del Polo Museale di Messina, dell’ordine degli architetti di Messina, intervenuta col presidente, arch. Caterina Sartori, e del collegio geometri di Messina, oltre alla collaborazione dei Lions Letojanni Valle d’Agrò, col saluto di Marina Scimone, che assumerà la presidenza mercoledì, del Comune, assessore alla cultura, prof. Marcella Russo, e della Parrocchia casalvetina, don Alessandro Malaponte, e di Naxoslegge, guidata da Fulvia Toscano, che è anche presidente di Archeoclub Taormina Naxos. “Un altro solstizio pieno di luce per la nostra Abbazia. Dopo gli importanti risultati raggiunti – ha detto Filippo Brianni – speriamo di poterne cogliere ancora prima del prossimo solstizio, l’anno prossimo. È stato un convegno molto operativo, si sono lanciati molti input, tutti fattibili, anche per la qualità degli interlocutori, dall’Università al Parco di Naxos, siamo fiduciosi. Un grazie particolare alla responsabile del progetto, Ketty Tamà, che rende tutto ciò possibile, ai Lions che condividono con noi questa avventura e al Comune casalvetino che non si stanca mai di sopportarci e supportarci”.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Jonica






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839