AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Riflessioni > Proposta ai candidati per le elezioni europee dalla Commissione ambiente della Chiesa Maltese

 venerdì 24 maggio 2019

MALTA

Proposta ai candidati per le elezioni europee dalla Commissione ambiente della Chiesa Maltese

di Fra Mario Attard


alt

La Commissione per l’ambiente interdiocesana (Commisione Ambiente o in maltese Kummissjoni Ambjent KA) ha invitato i candidati maltesi alle elezioni del Parlamento europeo per promuovere l’offerta della KA, se eletti, affinché tutti i cittadini, sia a Malta che in tutti gli altri Stati membri dell’Unione europea, abbiano la opportunità di esprimere il proprio punto di vista, in modo efficace e al momento giusto, quando si considerano tutte le alternative in una proposta di sviluppo finanziata dall’UE. La KA ha preso questa iniziativa seguendo la sua proposta presentata il 5 novembre 2018, in occasione della giornata mondiale della pianificazione della Città, alla Commissione europea e al presidente del Parlamento europeo, evidenziando la necessità di una partecipazione pubblica alla preparazione di un’analisi costi-benefici per i progetti che sarebbero finanziati dall’Unione europea, quando tale analisi sarebbe necessaria secondo i regolamenti dell’UE.

Nella sua risposta, il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha informato la KA che il Parlamento europeo condivide le opinioni della KA sull’importanza che le comunità locali siano consultate in una fase precoce dei progetti finanziati dall’UE. Antonio Tajani ha scritto che aveva trasmesso la proposta ai relatori della Commissione per lo sviluppo regionale che stava lavorando ai regolamenti per il programma finanziario dell’UE per gli anni 2021-2027. Inoltre, ha espresso la sua convinzione che i relatori avrebbero tenuto conto delle opinioni della KA nel preparare la posizione del Parlamento sul futuro della politica di coesione.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Riflessioni






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839