AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Salute e Benessere > Messina – Settimana Mondiale della Tiroide: Punti informativi al Policlinico

 martedì 21 maggio 2019

PREVENZIONE E CONTROLLO

Messina – Settimana Mondiale della Tiroide: Punti informativi al Policlinico

di Redazione


alt

Il 10% della popolazione italiana soffre di patologie tiroidee in primis le donne. È questa la stima frutto del secondo monitoraggio dell’Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in Italia (OSNAMI), attivo presso l’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con gli Osservatori Regionali per la Prevenzione del Gozzo. I dati dell’indagine vengono presentati oggi nel corso della conferenza stampa che si svolge presso il Ministero della Salute in occasione dell’avvio della Settimana Mondiale della Tiroide (20-26 maggio 2019).

Il 20 e il 22 maggio, dalle ore 15.00 alle 17.00, al I piano del pad. NI dell’AOU Policlinico G. Martino, l’UOC di Pediatria (diretta dal prof. Giovanni Pajno) e l’UOC di Endocrinologia (diretta dal prof. Salvo Cannavò) allestiranno punti informativi rivolti ai bambini, ai ragazzi e alle loro famiglie per indicare appropriati percorsi individuali di diagnosi e cura delle malattie tiroidee. L’iniziativa si colloca nell’ambito della settimana mondiale della tiroide in corso dal 20 al 26 maggio dedicata quest’anno al tema “amo la mia tiroide… e faccio la cosa giusta”, per ricordare il ruolo degli stili di vita, e il rischio di trattamenti inappropriati suggeriti dalla rete e dai social. “Ancora oggi – sottolinea il prof. Francesco Vermiglio, endocrinologo dell’Università di Messina –, malgrado una più diffusa consapevolezza circa il fatto che, un corretto funzionamento della tiroide sia fondamentale per la salute a tutte le età e sia provata l’importanza di un adeguato apporto di iodio con la dieta, il numero di famiglie che utilizzano con regolarità il sale iodato, come auspicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è ancora troppo basso”.

Mentre Malgorzata Wasniewska, pediatra endocrinologo dell’AOU G. Martino di Messina, aggiunge gli interventi più efficaci di profilassi con iodio che iniziano in età pediatrica condizionano il futuro benessere della tiroide per tutta la vita”. Inoltre, sabato 25 maggio, dalle ore 9.00 alle 13.00, il prof. Salvatore Benvenga, anch’egli endocrinologo dell’Università di Messina, d’intesa con il sindaco di Montalbano (ME), Filippo Taranto, organizzerà a Montalbano Elicona l’ormai tradizionale ambulatorio per le malattie della tiroide presso lo studio del dott. Giuseppe Simone.


 


Altre Notizie su

Sociale > Salute e Benessere






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839