AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Sport > La Sicilia vince il Campionato Nazionale di Ju Jitsu-Csen

 domenica 29 aprile 2018

ACIREALE

La Sicilia vince il Campionato Nazionale di Ju Jitsu-Csen

di Redazione


alt

È la Sicilia la vera vincitrice dell’Edizione 2018 del Campionato Nazionale di Ju Jitsu-Csen, grazie alla massiccia partecipazione di atleti che è riuscita a portare, sabato 21 e domenica 22 aprile, sui tatami del Palavolcan di Acireale. Più di 750 coloro che si sono confrontati sui tappeti nelle gare di Fighting, Ne-waza, Duo Team, Duo Show e Demo Team, appartenenti a quasi 30 società, di cui 15 tutte siciliane. Grande affluenza in tutte le categorie, con associazioni che hanno iscritto anche 80 atleti ciascuna, per un Campionato fatto di gare sentite e combattute fino alla fine, per conquistare l’ambito titolo di “Campione Nazionale di Ju Jitsu-Csen 2018”. “L’incremento dei partecipanti è stato totale, ma la grande partecipazione siciliana è da sottolineare perché dimostra che nella Regione il Ju Jitsu è particolarmente vivo”, ha dichiarato con soddisfazione il Coordinatore Nazionale del Settore Ju Jitsu Giuliano Spadoni che ha sostenuto, fin dall’inizio, l’idea di portare così a sud l’evento culmine del suo settore.

E vincitrici sono state anche le società della Regione, con dei podi tutti siciliani. A salire sul primo gradino e conquistarsi la coppa del Campionato 2018, l’A.s.d. Dai-Ki Dojo, con ben 640 punti. A seguire, al secondo posto, l’A.s.d. Marte Jitsu, e al terzo la Società Eragon. Quarta l’A.s.d. Budokan, quinta la O.D. Fitness. Anche per il Trofeo Nazionale Spring Cup 2018, riservato alle categorie dei più piccoli jutsuka dai 6 agli 11 anni, la vittoria è stata tutta isolana. Prima classificata la società O.D. Fitness di Palermo, con 260 punti. Secondo posto per l’A.s.d. Marte Jitsu, terzo per l’Harmony Body System, quarto per l’A.s.d. Budokan e quinto per la Brain and Sport.

Folta presenza anche da parte delle istituzioni, che nell’apertura ha visti schierati, oltre al coordinatore nazionale Spadoni e all’organizzatore della gara e membro della Commissione Tecnica Nazionale Gery Spina, il membro della Direzione Nazionale Csen e presidente del Comitato di Catania Sergio Cassisi, il consigliere nazionale Csen Francesco De Nardo, il presidente Csen Sicilia Maurizio Agricola, il presidente Csen Catania Mario Macchia e il commissario Csen Enna Ornella Mauro. Ampio sostegno da parte della FIJLKAM che ha patrocinato la manifestazione, con la presenza del consigliere federale Salvatore Campanella, il fiduciario regionale Luigi Sabatino, il delegato provinciale Catania Settore Ju Jitsu Giovanni Puglisi e il segretario del Comitato Regionale Onofrio Giannone.

Per la parte tecnica e organizzativa, intervenuti il membro della Commissione Tecnica Nazionale Ju Jitsu Piero Di Paola e il responsabile della società organizzatrice Brizz Nuoto e Fitness Salvatore Patanè. La domenica, lieto l’intervento di David Coco, attore della serie tv “Il cacciatore”. L’evento, patrocinato dal Comune di Acireale è stato inserito anche nel circuito Csen Against Violence per il progetto “Lo sport contro la violenza sulle donne”, la campagna di comunicazione sociale che mira a valorizzare il ruolo educativo dello sport come fattore di prevenzione alla violenza di genere. “La macchina organizzativa ha funzionato nel migliore dei modi, Acireale e tutta la Sicilia, così come molte delle altre Regioni, hanno risposto al meglio e per questo non posso che essere pienamente soddisfatto e ringraziare il presidente nazionale Csen Francesco Proietti per la fiducia riposta in tutti noi”, ha commentato a caldo il maestro Spina, a chiusura di due intense giornate di gara che hanno regalato emozioni a tutti i presenti.


 


Altre Notizie su

Notizie > Sport






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839