AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Cinema e Teatro > Applausi e partecipazione per lo spettacolo teatrale “Mafia: singolare, femminile”

 sabato 22 luglio 2017

TEATRO ANTICO DI SEGESTA

Applausi e partecipazione per lo spettacolo teatrale “Mafia: singolare, femminile”

di Redazione


alt

Al Teatro Antico di Segesta, a un quarto di secolo da una tra le più gravi stragi di mafia della storia italiana, ieri sera, la pièce teatrale “Mafia: singolare, femminile” ha ricordato Paolo Borsellino in un modo diverso. E cioè tramite le donne di mafia. Pochi elementi scenici: una culla, una panca, due sedie e un lungo drappo nero, le attrici in scena vestite di nero. Un’opera teatrale composta da monologhi, scritta da Cetta Brancato, scrittrice e drammaturga, e da Marzia Sabella, magistrato, autrice del libro “Nostro Onore. Una donna magistrato contro la mafia” (Einaudi), all’interno del quale dedica alle donne dei mafiosi un capitolo, “Mafia: singolare, femminile”, che è diventato, appunto, il titolo dello spettacolo.

La rappresentazione teatrale, presentata da Elvira Terranova, giornalista dell’“Adnkronos”, è stata preceduta dagli interventi di Rosy Bindi, presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, e di Eugenio Albamonte, presidente dell’Associazione Nazionale “Magistrati”. Sul palcoscenico, le attrici Stefania Blandeburgo, Maria Teresa Coraci, Giusy Frallonardo e, con loro, Alessandra Camassa, magistrato, presidente del Tribunale di Marsala. La regia è stata di Luigi Taccone. Le canzoni originali, i cui testi sono stati scritti dalle autrici della piéce teatrale, sono state eseguite da Giana Guaiana che ne ha curato anche la musica. Lo spettacolo è terminato tra gli applausi scroscianti del numeroso pubblico.

Gli organizzatori - L’iniziativa è stata promossa dall’ANM-Associazione Nazionale “Magistrati”, con l’organizzazione della Sezione distrettuale di Palermo e della Sottosezione di Trapani, e dalla Commissione Parlamentare Antimafia.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Cinema e Teatro






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839