AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Cinema e Teatro > La compagnia il Quadrotondo vince il Premio “Adolfo Celi”

 martedì 2 maggio 2017

VII RASSEGNA TEATRALE “ZANCLE”

La compagnia il Quadrotondo vince il Premio “Adolfo Celi”

di Redazione


alt

Assegnato alla Compagnia il “Quadrotondo” di Messina il premio dedicato al grande attore messinese Adolfo Celi, inserito nell’ambito della VII Rassegna teatrale “Zancle”, organizzata dal direttore artistico Mimmo Giuliano e curata dall’Associazione culturale teatrale “Ledimigi”. La Compagnia il “Quadrotondo”, vincitrice del Premio “Adolfo Celi” ha messo in scena “Donne” di Gaetano Donato, che ha curato anche la regia, commedia comico/brillante con situazioni grottesche e comicità, alternate a momenti in cui vengono fuori debolezze umane ed equivoci, volutamente costruiti. Grandiosa la capacità interpretativa dei personaggi che hanno “raccontato” la vicenda con ritmo, naturalezza, allegria e moralità, trasmettendo al pubblico e alla giuria, simpatia e ricevendone consenso con l’espressione del voto. Seconda classificata la Compagnia “Nuove Immagini” di Merì, con “Biniditta a Stigghiola i Cummari Rosa” di Giuseppe Toscano, regia di Osvaldo Scolaro. Terza classificata la Compagnia “I Commedianti” di Rometta Marea (Me) con “Cavoli per Lampioni” di Giuseppe Galletta, che ne ha curato anche la regia.

Migliore attrice e attore giovane: Veronica Ragusa e Renato Sgroi, componenti della Compagnia “Teatro Felicità” di Messina, Sgroi si è classificato a pari merito con Gennarino Barbera, componente della Compagnia “I Commedianti”. Migliore attrice e attore cabarettista: Pina Bavuso e Nicola Maddocco, “Quadrotondo”, Maddocco si è classificato a pari merito con Mimmo Camarda “Hippocampus”. Migliore attrice e attore non protagonista: Lillina Amendolia “Nuovi Orizzonti” e Saverio Martelli “Quadrotondo”. Migliore attore protagonista, a pari merito: Gaetano Donato “Quadrotondo” e Matteo Di Bella “Nuove Immagini”. Migliore attrice protagonista Marilena Putortì del “Quadrotondo”. Migliore scenografia a pari merito: Osvaldo Scolaro “Nuovi Orizzonti” e Animation Group “I Commedianti”. Miglior adattamento musicale ad Arianna Cortese della Compagnia “I Commedianti”. Migliori costumi Animation Group “I Commedianti”. La migliore regia e originalità del testo è stata assegnata a Gaetano Donato “Quadrotondo”. Assegnato l’Oscar del Teatro alla compagnia “Quadrotondo”, scaturito dal voto ponderato del pubblico. Per concludere, è stata assegnata all’attrice Maria Rosato una targa speciale con la seguente motivazione: “Per l’impegno profuso in tanti anni, la pazienza, la signorilità, la bravura come attrice e donna, per la gioia che ha saputo trasmettere a tutti”.

A Messina, domenica 30 aprile è calato il sipario sulla VII Rassegna teatrale “Zancle”, Premio “Adolfo Celi”. La VII Edizione ha debuttato con un’opera della Compagnia “Ledimigi” e si è conclusa domenica 30 aprile, con la commedia comico/brillante “A Scola di Muggheri” dalla “La Scuola delle Mogli” di Molière, entrambe “fuori concorso”. La cerimonia di premiazione si è svolta dopo la fine della commedia comico/brillante “A Scola di Muggheri”. La giuria di qualità, che ha seguito l’intera rassegna e assegnato i premi, è stata presieduta dal dott. Lillo Alessandro, in ordine alfabetico i componenti: attore/regista Salvatore Celano; regista/direttore artistico Pippo Cicciò; maestro d’arte Pippo Crea; dott.ssa Giovanna Lally Famà; giornalista Domenico Interdonato; attore/regista/direttore artistico dott. Fabio La Rosa; attrice Ivana Pittella e la dott.ssa Titti Mazza. La Rassegna teatrale si svolge ogni anno in sinergia con la dott.ssa Annamaria Celi, nipote del grande Adolfo Celi.

L’Associazione teatrale “Ledimigi” nasce nel novembre del 1998, senza scopo di lucro, da attori messinesi, che già si cimentavano in rappresentazioni teatrali con altre compagnie e che, successivamente, hanno sentito il bisogno di costituirsi in associazione, sotto la direzione artistica di Mimmo Giuliano.L’intento della Compagnia è quello di portare alto il nome della Città di Messina e della Sicilia, tramite l’organizzazione di eventi e rappresentazioni teatrali, per la valorizzazione di giovani talenti e la creazione di relazioni e possibilità di confronto tra le varie compagnie. L’Associazione teatrale, nei suoi quasi quattro lustri di vita, ha al suo attivo ben 34 commedie comico/brillanti, 1 commedia musicale e 3 musical, oltre a varie rassegne; citiamo solo le ultime che sono: “Estateteatro”, “Pagine di Teatro”, organizzate insieme alle Compagnie messinesi “Teatroinstabile”, diretta, artisticamente, da Daniela Galletta e la Compagnia “Il Quadrotondo”, direttore artistico Gaetano Donato e la Rassegna teatrale “Zancle”.

La “Ledimigi”, inoltre, ha messo in scena varie rappresentazioni, a scopo umanitario, e dedicate: all’UNICEF, l’AIRC, l’UNITALSI, Emergency e tante altre, ancora. Il direttore artistico Giuliano ha dichiarato: “Sono soddisfatto per la felice riuscita della VII Edizione della rassegna teatrale ‘Zancle’, ringrazio il pubblico che ci ha seguito e tutte le Compagnie che si sono alternate al Pirandello. Il motto della Ledimigi è ‘Divertendoci, Divertiamo’, il fine è quello di condividere, insieme al pubblico, sani momenti di cultura teatrale, divertimento e aggregazione e credo che anche quest’anno, con il contributo di tutti, il nostro scopo è stato raggiunto”.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Cinema e Teatro






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839