AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Cinema e Teatro > Notre Dame de Paris: standing ovation per il musical di Cocciante

 giovedì 1 dicembre 2016

REGGIO CALABRIA

Notre Dame de Paris: standing ovation per il musical di Cocciante

di Maria Schillaci


alt

“Notre Dame de Paris”, Musical scritto da Luc Plamondon con musiche originali di Riccardo Cocciante che, con il suo tour, ha stregato il pubblico di tutta Italia, registrando un successo incredibile. Anche il pubblico di Reggio Calabria, presso il PalaCalafiore, è stato stregato dal musical, dalle sue scenografie così belle da sembrare surreali, dalle voci da brivido degli attori-cantanti e dalla storia così emozionante tanto da concludere con una meravigliosa e vivace standing ovation dedicata al cast. Il cast, che ha dato vita al grande classico “Notre Dame de Paris”, è formato da famosi attori come: - Lola Ponce nel ruolo di Esmeralda; - Giò di Tonno in quello di Quasimodo; - Vittorio Matteucci in Frollo; - Leonardo di Minno in Clopin; - Matteo Setti in Gringoire; - Graziano Galatone in Febo; - e Tania Tuccinardi in Fiordaliso.

“Notre Dame de Paris” narra la storia di Quasimodo (gobbo), campanaro che vive segregato in una torre, sentendosi brutto, reso sordo dalla campana che suona nella Cattedrale di Notre Dame. Quasimodo s’innamora perdutamente di Esmeralda, una zingara bellissima che ama cantare e ballare in piazza. La ragazza, a sua volta, si è innamorata di Febo, un bel ragazzo, capitano delle guardie del Re. Febo è, però, fidanzato con Fiordaliso, una ragazza ricca e borghese, ma la bellezza eccezionale di Esmeralda lo incanta.

Anche Frollo, arcidiacono delle Cattedrale, s’innamora della splendida Esmeralda. Anche il suo è un amore impossibile, ma viene così preso dalla gelosia, vedendo la ragazza insieme a Febo, che arriva a colpirlo alle spalle con un pugnale che apparteneva ad Esmeralda. Esmeralda, in preda al dolore immenso, viene accusata, ingiustamente, dell’aggressione di Febo ed imprigionata. Frollo entra in prigione, promettendo libertà ad Esmeralda in cambio del suo corpo. La ragazza disperata tenta di fuggire. Fortunatamente, viene salvata da Quasimodo che la nasconde nella torre per tenerla al sicuro.

Clopin, grande amico di Esmeralda, fraintendendo le buone intenzioni di Quasimodo, crea una rivolta per liberare Esmeralda. Febo cerca di placare la rivolta mettendo a ferro e fuoco la cattedrale, ma, in tutto questo, Clopin viene ucciso. Quasimodo, desiderando il meglio per Esmeralda e pensando che Febo volesse aiutarla, affida la ragazza a Frollo. Un tragico destino attende Esmeralda che finisce dalle guardie. Febo vuole la morte di Esmeralda per poter sposare la ricca Fiordaliso.

Esmeralda viene impiccata senza pietà. Il povero Quasimodo, con il suo cuore distrutto dal dolore, scopre la crudele trama di Frollo e lo spinge giù dalla torre. Quasimodo si lascerà morire tra le braccia di Esmeralda, la ragazza che ha sempre amato sinceramente, con tutto il cuore. Le voci, le danze così piene di energia, di carisma degli attori, insieme alle spettacolari scenografie, hanno sbalordito il pubblico presente al Musical “Notre Dame de Paris”, che porterà sempre nel cuore il ricordo di un colossal, di un classico senza tempo che mette in musica le emozioni.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Cinema e Teatro






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839