AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Arte e Letteratura > Tributo al Maestro Nino Cannistraci Tricomi nel giorno della sua scomparsa

 lunedì 28 novembre 2016

ECOLAB’STORY

Tributo al Maestro Nino Cannistraci Tricomi nel giorno della sua scomparsa

di Redazione


alt

Un tributo originale e riservato a pochi, quello di essere celebrato con una mostra nel giorno della scomparsa. Domenica 27 novembre, a Roccavaldina, è venuto a mancare Nino Cannistraci Tricomi, classe 1927, maestro di arte e di stile, uomo raffinato e completo. Le condizioni di salute non gli avrebbero permesso d’intervenire fisicamente alla sua mostra programmata, per un caso del destino, proprio nel giorno della sua dipartita, ed è stato questo per lui l’unico modo per essere presente tra i tanti amici, in particolare gli amici artisti, intervenuti per ascoltare i suoi “silenzi” ed i suoi enigmi.

Tra il Rosso, il Nero e il Giallo, le opere allestite lungo un percorso lineare e definito, coloravano la grande sala post industriale dell’EcoLab, Via Croce Rossa, a Messina. La mostra raccoglie lavori realizzati tra il 2008 e il 2016 con gli originali materiali, ormai cimeli, legati all’industria elettrica che, annualmente, Linda Schipani, curatrice della mostra, propone a numerosi artisti, prevalentemente messinesi. Ed è nella tridimensionalità di queste opere che il maestro, nonostante l’uso di materiali diversi, ha mantenuto “una linea riconoscibilmente sua”, come ha raccontato la prof. Teresa Pugliatti nel porgere “omaggio a Nino Cannistraci Tricomi, ai suoi silenzi e ai suoi enigmi”.

Accanto ad una parete rivestita con parati damascati, la raccolte delle Opere pittoriche dal titolo “Silenzio” accoglieva al centro un piccolo libretto, dalla manifattura pregiata, scritto dall’artista “in ordine sparso nel tempo” e la cui lettura, eseguita da Antonio Lo Presti, ha dato voce ai “Silenzi” e agli “Enigmi” di Nino Cannistraci Tricomi, come se lui fosse stato presente e, come ha scritto il cugino, Nino Cannistraci, sul quaderno dei pensieri “Nonostante tutto è con gioia che visitiamo la tua mostra”. La Mostra “EcoLab’Story, Tra i Silenzi ed Enigmi di Nino Cannistraci Tricomi”, sarà visitabile fino al 3 dicembre, su appuntamento, escluso oggi, giorno dei suoi funerali che si terranno a Roccavaldina alle ore 15.00.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Arte e Letteratura






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839