AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Tradizioni > 40a EDIZIONE DEL GALA INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE

 giovedì 18 agosto 2011

CANTERINI PELORITANI

40a EDIZIONE DEL GALA INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE

di Redazione


alt

L’edizione 2011 del Gala Internazionale del Folklore ha ottenuto un eccezionale consenso con la presenza di migliaia di spettatori che, ancora una volta, con il loro entusiasmo ed i loro applausi, hanno testimoniato l’importanza di una manifestazione apprezzata da persone di ogni fascia d’età.

I colori del folklore conferiscono a tale appuntamento un fascino del tutto particolare: musiche, canti, suoni appartenenti alla tradizione di ogni continente si intrecciano tra loro, presentando ad un pubblico vario, ma attento ed interessato, i vari aspetti della autentica cultura dei popoli.

Al di là dell’aspetto, prettamente, culturale, la manifestazione assume ogni anno una valenza umana notevole, presentandosi come auspicio di pace e solidarietà tra le nazioni.

A questo scopo le esibizioni di ogni gruppo folklorico sono precedute da un’introduzione, particolarmente, evocativa.

Anche quest’anno il pubblico ha potuto godere di immagini, particolarmente, toccanti quando i componenti delle formazioni, provenienti da tutto il mondo, si sono uniti presentando suggestive immagini e richiami alla pace e all’amicizia reciproca, come auspicio per un mondo migliore, senza guerre, né ostilità.

Entusiasmante l’effetto delle musiche, particolarmente, toccanti e significative, che hanno dato una cornice, di indubbio effetto, accanto ai colori degli abiti, alla naturale bellezza dei giovani, espressione di vita e di calore.

Inni nazionali, sventolio di bandiere, intreccio di passi e movenze dal carattere specifico, come segno delle varie identità, ci hanno riportato, ancora una volta, a considerare la bellezza ed unicità di un mondo, come quello del folklore, pieno di gioia, di speranze, di unità al di là di ogni barriera che, purtroppo, ancora divide, in altri ambiti, l’umanità.

Il numeroso pubblico messinese ha dato un forte messaggio di gradimento e di entusiasmo.

Questo è uno dei tanti commenti del pubblico presente alla serata: “Atmosfere magiche, scenografia surreale, pubblico delle grandi occasioni, vasto riconoscimento istituzionale, coreografia naturale a cornice e magistrale conduzione. Complimenti!”.

Questo può essere un valido ‘suggerimento’ per i responsabili appartenenti alle nostre istituzioni che dovrebbero tutelare e promuovere con particolare slancio manifestazioni di questo tenore.

I Canterini Peloritani, durante le due serate, hanno dimostrato, ancora una volta, di essere i veri artefici della manifestazione con un programma di altissimo livello culturale.

Il presidente del consiglio comunale, dott. Pippo Previti, ha dato il saluto a nome di tutto il consiglio comunale.

Le due serate sono state presentate da Lillo Alessandro.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Tradizioni






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839