Oggi è 
 
 
   
 
Prima Pagina > TG Sociale > La Festa di San Nicola a Ganzirri - Messina
 
 
Data Inserimento: venerdì 20 ottobre 2017
 


San Nicola è il Santo invocato dai marinai. Il culto a Ganzirri è da ascriversi alla presenza basiliana già nel XV secolo d.C. La tradizione parla dell'esistenza di un piccolo edificio religioso (probabilmente del '600) dove si venerava un quadro proveniente dall'Oriente portato da tale popolo greco.
A Ganzirri il culto è chiamato ad unificare nella sua festa i due tronconi della comunità locale, i pescatori e i cocciolari, altrimenti rivali e da sempre in forte ostilità tra loro, in quanto esprimenti due forme contrapposte di economia.
I cocciolari vantano dal 15 Ottobre 1791 una concessione del Re Ferdinando sulle "terre" sottostanti le acque dei laghi. I pescatori, invece, dedicano speciali orazioni ed invocazioni al Santo: al momento del varo della barca gridano "in nomu di Maria e di Santa Nicola", mentre nel caso di un abbondante pescato segue l'acclamazione di ringraziamento "binidittu" (riferito al Patrono).
 
 
  



 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839