Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Associazionismo > DISABILITÀ E RIABILITAZIONE: BUONE PRASSI A SOSTEGNO DEL WELFARE

 mercoledì 10 ottobre 2012

AULA MAGNA UNIVERSITARIA – MESSINA

DISABILITÀ E RIABILITAZIONE: BUONE PRASSI A SOSTEGNO DEL WELFARE

di Carlo Peditto


alt

Interessante convegno dell’Associazione Nazionale “Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale” (ANFFAS), che opera da 50 anni sul territorio nazionale e, con una delle sue sedi, nella città di Messina.

Il convegno, svoltosi presso l’aula magna dell’università degli studi di Messina, il 5 ottobre 2012, sul tema Disabilità e riabilitazione: buone prassi a sostegno del welfare, ha visto una nutrita partecipazione di pubblico, sia del settore, sia di quanti sono vicini alle problematiche sociali di riferimento.

La sede messinese dell’associazione è un centro diurno in convenzione con l’ASP 5, che offre a 40 persone con disabilità psico-fisiche, servizi (medico e paramedico), attività riabilitative (sociale, occupazionale, PSM, FKT) ed interventi di assessment per gli assistiti e i loro familiari. Negli anni l’associazione ha stipulato: partenariati con enti del settore no-profit, convenzioni con istituzioni formative (università) per l’espletamento dei tirocini formativi, nonché, protocolli d’intesa con altre associazioni locali.

Lo scopo congressuale è stato quello di fornire una panoramica ad ampio spettro sulla disabilità e tutte le pratiche riabilitative, ad essa correlata, nella cornice del welfare, la cui finalità è quella di ridurre le disuguaglianze sociali. Tale evento congressuale ha costituito un’importante occasione di conoscenza e scambi culturali sulla disabilità. Il tentativo è stato quello di offrire una panoramica ampia ed articolata per approfondire, anche, nel territorio messinese una tematica di così alto impatto sociale e sanitario, attraverso chiavi di lettura multidisciplinari. Al convegno hanno preso parte docenti della facoltà di Medicina e chirurgia (neurologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili e genetisti); di Scienze della formazione (psicologi) ed esponenti nazionali della riabilitazione, oltre ad autorità civili ed istituzionali.

Particolarmente, vicina alla realizzazione dei desideri riabilitativi degli assistiti ANFFAS, è l’Associazione “Equitando” onlus, di Messina, affiliata A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale di Riabilitazione Equestre), il cui fine statutario è quello di organizzare e sviluppare attività connesse al miglioramento della qualità di vita delle persone diversamente abili.

A giugno 2012, ANFFAS ed Equitando hanno realizzato il progetto P.I.T.E.R., supervisionato dal direttore sanitario dott. Giusi Fanara, ma, anche, grazie alla disponibilità e sensibilità del vice presidente di Equitando e consigliere nazionale A.N.I.R.E., dott. Gianluca Paratore, che ha permesso, alle persone con disabilità del centro ANFFAS, di produrre un calendario ed un cortometraggio.

Da questa collaborazione riabilitativa il presidente dell’ANFFAS, nella persona del dott. Bruno Siracusano, insieme al consiglio di amministrazione, hanno deciso di promuove l’organizzazione del congresso.

Nel corso della manifestazione, il riconoscimento dell’ANFFAS alla nostra redazione, con la consegna al nostro direttore responsabile, dott. Armando Russo, ed al nostro editore, Rosario Lo Faro, da parte di un utente del centro, di un manufatto realizzato dagli stessi utenti dell’associazione.


 


Altre Notizie su

Sociale > Associazionismo






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839