AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Media > LA FEDERAZIONE DEL NASTRO AZZURRO PREMIA L’UCSI DI MESSINA

 giovedì 19 luglio 2012

MARCIA DELL’UNITÀ D’ITALIA

LA FEDERAZIONE DEL NASTRO AZZURRO PREMIA L’UCSI DI MESSINA

di Redazione


alt

In occasione della marcia per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, organizzata dall’Istituto Nastro Azzurro, che ha toccato la città dello Stretto e attraversato l’Italia intera, la sezione messinese dell’UcsiUnione Cattolica Stampa Italiana, presieduta dal giornalista Crisostomo Lo Presti, ha dato il patrocino all’evento e con l’addetto stampa sezionale, il giornalista pubblicista Domenico Interdonato, ha curato i rapporti con i media presenti lungo l’itinerario della provincia tirrenica di Messina, da Villafranca a Tusa. La marcia del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia è partita la mattina del 3 novembre 2010 da Trieste, promossa dall’Istituto Nastro Azzurro, l’associazione dei decorati con medaglia al valor militare, con l’importante patrocinio della presidenza della Repubblica. La manifestazione Marcia dell’Unità d’Italia, realizzata in solitaria dall’ideatore dell’evento, il podista Michele Maddalena, dopo un percorso, che ha attraversato tutta la penisola, la Sicilia e, anche, la Sardegna, ha raggiunto Napoli fino a giungere a Torino il 17 marzo 2011, in occasione del 150° anniversario della proclamazione dello Stato Unitario. Il marciatore, latore di un messaggio di unità e italianità, è stato sottoposto alla firma di tutti i presidenti delle regioni e, poi, consegnato al presidente della Repubblica. La provincia di Messina è stata attraversata dal 22 al 26 gennaio e, per la Sicilia, la marcia si è conclusa a Palermo il 28 gennaio. Oltre al capoluogo peloritano, sono stati attraversati i seguenti comuni e località del messinese: Portella S. Rizzo; Gesso; Villafranca; Rometta Marea; Fondaco Nuovo; Spadafora; Fondachelli Valdina; Torregrotta; Monforte Marina; Giammoro; Merì; Barcellona Pozzo di Gotto; Falcone; Patti; Gioiosa Marea; San Giorgio; Brolo; Capo d’Orlando; Rocca di Caprileone; Sant’Agata Militello, Torrenova, Marina di Caronia a Santo Stefano di Camastra. Nei comuni di Patti; Sant’Agata Militello; Aquedolci e Torrenova si sono svolte varie manifestazioni con la partecipazione di scuole e associazioni combattentistiche. La sinergia Nastro Azzurro ed Ucsi ha prodotto un’apprezzata visibilità mediatica dell’evento, pertanto, la presidenza nazionale del Nastro Azzurro ha inviato un attestato di “Partecipazione e Collaborazione”, a firma del presidente nazionale, il generale di “Brigata” Carlo Maria Magnani, e il riconoscimento è stato ritirato dall’addetto stampa dell’Ucsi, Domenico Interdonato. La consegna del riconoscimento si è svolta durante una cena, organizzata nei giorni scorsi presso il “Giardino” del circolo dell’Esercito di Messina. L’occasione è servita al presidente Randazzo per fare un breve consuntivo e ringraziare l’Ucsi peloritana.


(nella foto da sin., il giornalista Domenico Interdonato e il presidente Randazzo)


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Media






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839