AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Riflessioni > Tours giornalieri per vedere l’artigianato in pizzo dal vivo a Palazzo Falson

 giovedì 1 agosto 2019

MALTA

Tours giornalieri per vedere l’artigianato in pizzo dal vivo a Palazzo Falson

di Fra Mario Attard


alt

Mercoledì 17 luglio, c’è stata una dimostrazione dal vivo della merlettiera tradizionale maltese. La dimostrazione si è tenuta dalle ore 10.00 alle 13.00, a Palazzo Falson a Mdina. Questa attività culturale è stata svolta in collaborazione con i merlettieri locali maltesi. I visitatori potevano tentare di lavorare al merlino anche loro. Durante questo mese di luglio, i tours giornalieri si svolgono in questa casa museo tutti i giorni tranne il lunedì, a partire dalle ore 11.00. I padroni addestrati della casa del museo guideranno i visitatori attraverso l’affascinante e unico palazzo maltese di 800 anni per vivere la vita del suo ultimo residente, il filantropo capitano Olaf Frederick Gollcher, la cui collezione eccezionale di dipinti antichi, gioielli, armature e altri oggetti d’arte sono esposti nelle varie sale del museo della casa. Il tour si è concluso con un bicchiere complementare di Buck’s Fizz al caffè sul tetto.

Questa bellissima iniziativa culturale mi ha suscitato nella mia anima questi due aforismi assai profondi. Il primo è quello di San Francesco d’Assisi che dice:Un uomo che lavora con le sue mani è un operaio; un uomo che lavora con le sue mani e il suo cervello è un artigiano; ma un uomo che lavora con le sue mani, il suo cervello e il suo cuore è un artista”. Mentre il secondo, quello dello psicologo, psicoanalista, sociologo e filosofo umanistico tedesco, Erich Fromm, dice: “Che cos’è la creatività?… è la capacità di ‘vedere’…e di ‘rispondere’”. È la mia preghiera che tutti noi possiamo ‘vedere’ e ‘rispondere’ con le nostre mani, cervelli e cuori a questa realtà che grida, dal profondo di questo mondo tanto tormentato dalle ingiustizie, tristezze e angosce esistenziali: ARTE! ARTE! ARTE! Cioè, AMORE! AMORE! AMORE!.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Riflessioni






 
Partner
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839