Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Quartieri > V Circoscrizione > QUINTA CIRCOSCRIZIONE: TERRA DI NESSUNO?

 giovedì 21 giugno 2012

MICROCRIMINALITÀ

QUINTA CIRCOSCRIZIONE: TERRA DI NESSUNO?

di Giovanni Tomasello


alt

La civiltà di una nazione, di una comunità locale, si vede, anche, dalle prospettive che i rappresentanti della popolazione riescono a dare ad essa. La mancanza di futuro, la crisi economica, sempre più, grave, ma, soprattutto, l’assenza di valori porta, inevitabilmente, una realtà a cadere nel baratro.

E Messina, per svariati motivi, che in questa sede, per amor di patria, non elencheremo, nel baratro si trova e ci si crogiola, pure.

Premessa per introdurre i gravi fatti che da circa due mesi turbano non poco il sonno degli abitanti della quinta circoscrizione, bersagliati da innumerevoli furti in abitazioni (sul viale Annunziata, sulla panoramica dello Stretto e sul viale dei Tigli, in particolare) e da episodi di microcriminalità.

A segnalarci questi episodi il consigliere della stessa circoscrizione, Aldo La Bruna, che il 23 maggio u.s., nell’apposita commissione al quartiere ha fatto presente questa grave situazione pensando, anche, di richiedere, per iscritto, alle forze di ordine pubblico un intervento (che c’è stato), chiedendo, inoltre, “quali soluzioni intendessero adottare per arginare un fenomeno che va aumentando di giorno in giorno”.

Nella nota inviata alla stampa, il 18 giugno scorso, il consigliere La Bruna fa presente le innumerevoli abitazioni prese di mira dagli scassinatori e, addirittura, “motorini rubati agli studenti come è successo circa un mese fa nel parcheggio del liceo Bisazza, sito sul viale Annunziata, o, ancora, all’interno di garage dove tali motorini si trovavano ben custoditi con blocca ruote e relative catene”.

Il consigliere La Bruna conclude la sua nota evidenziando che “forse il pericolo, in questo momento di congiuntura economica, sfavorevole, in cui la gente non si sente, adeguatamente, tutelata, potrebbe essere rappresentato dal desiderio di giustizia che ognuno potrebbe cercare di perseguire alla propria maniera. Tuttavia – conclude – grande rispetto per l’attività opposta dalle forze dell’ordine (Polizia e Carabinieri) nel contrastare le attività illecite, cercando di raggiungere degli obiettivi, su un territorio molto esteso e, soprattutto, con poco personale a disposizione”.


 


Altre Notizie su

Quartieri > V Circoscrizione






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839