AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Cateno De Luca inizia lo sciopero della fame ad oltranza

 martedì 4 giugno 2019

MESSINA

Cateno De Luca inizia lo sciopero della fame ad oltranza

di Redazione


alt

Nel corso dell’incontro con i giornalisti, il sindaco Cateno De Luca ha illustrato la situazione finanziaria delle ex Province alla luce della discussione, in atto in queste ore in Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, dove è stata previsto lo stanziamento di 140 milioni sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC), a fronte dei 350 milioni necessari ad evitare il dissesto finanziario delle ex Province siciliane. Si tratta di una somma nettamente insufficiente a ripianare il deficit dei nove enti siciliani e, addirittura, così come specificato dallo stesso sindaco metropolitano, solo 100 milioni saranno destinati alle ex Province. Nel testo in discussione, inoltre, non si prevede la definizione dei bilanci degli anni pregressi e si autorizza una programmazione finanziaria annuale, scelta che impedirà alle Città Metropolitane e ai Liberi Consorzi di poter effettuare investimenti strategici che si articolano su più bilanci annuali. Al termine della conferenza stampa, il sindaco metropolitano, Cateno De Luca, ha annunciato che da subito procederà a barricarsi nella stanza della Presidenza, attuando lo sciopero della fame a oltranza, e ha dichiarato che da lunedì 10 giugno, se non dovessero giungere notizie positive, procederà alla chiusura di Palazzo dei Leoni.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Sostenitori
 
 
© 2011/21 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839