Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Quartieri > III Circoscrizione > DOVE FINIRANNO I COMMERCIANTI DEL “MERCATINO SHANGAI”?

 giovedì 7 giugno 2012

RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO

DOVE FINIRANNO I COMMERCIANTI DEL “MERCATINO SHANGAI”?

di Giovanni Tomasello


alt

Tempo fa ci occupammo, grazie al contributo del consigliere circoscrizionale, Santi Interdonato, dell’opera di bonifica che l’amministrazione comunale, nello specifico l’assessore Isgrò, sta mettendo in atto nella zona del “mercatino delle pulci”, o Shangai, sul viale Europa basso, lasciandoci con un interrogativo: ma i commercianti, una volta demoliti i rimanenti box, dove finiranno?

L’interrogativo è rimasto, tuttora, senza risposta e il consigliere Interdonato ritorna alla carica facendo presente al comune che il trasferimento degli esercenti e le ipotesi progettuali per la gestione dello spazio ricavato sono, ancora, in piedi.

Si parla di “delocalizzazione degli occupanti in immobili disponibili del comune o dell’I.A.C.P.” (sito del comune), ma il consigliere Interdonato evidenzia che riguardo alla cosiddetta delocalizzazione, “l’amministrazione non ha, in effetti, mosso alcun passo. Non vi sono dati relativi alla sussistenza di stabili comunali disponibili, ammesso che ve ne siano; non si è attivato alcun contatto con gli esercenti, nonostante, essi abbiano, già, manifestato la loro disponibilità al trasferimento. Del tutto inesistenti sono stati i contatti con l’I.A.C.P., come confermato dallo stesso coordinatore amministrativo dell’ente, avvocato Recupero”.

Interdonato, pertanto, invita il sindaco e l’assessore Isgrò “ad attivare le procedure necessarie, magari, attraverso la convocazione di una conferenza dei servizi in modo da coinvolgere, concretamente, tutti i soggetti interessati, tra cui gli stessi piccoli commercianti con i quali, ad oggi, continua a non parlare nessuno”.

Per quanto concerne il futuro dell’area, una volta liberata, sembra si stia delineando l’ipotesi di collocare un’isola ecologica. Anche, in questo caso il consigliere della terza circoscrizione afferma che “la stessa non ha ricevuto alcuna bozza di progetto, né è stato promosso alcun incontro con amministratori e tecnici sull’argomento. È indispensabile procedere continua nella nota Interdonato – a stimolare la partecipazione dei cittadini, creando coinvolgimento e senso di appartenenza al territorio tra coloro che vivono in quel luogo specifico. L’amministrazione non può imporre le proprie scelte chiusa nel “palazzo”, ma dovrebbe essere capace di parlare al territorio e capire cosa esso vuole”.

E conclude auspicando l’apertura di “un confronto istituzionale sull’argomento per comprendere tutte le esigenze, tra le quali, per esempio, spicca la necessità di parcheggi in una zona molto centrale, fortemente, trafficata ove ricadono numerosi uffici pubblici”.


 


Altre Notizie su

Quartieri > III Circoscrizione






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839