AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Nebrodi > Emergenza sui Nebrodi. Calanna: “Anas intervenga al più presto per non rimanere prigionieri della neve”

 giovedì 31 gennaio 2019

EMERGENZA METEO

Emergenza sui Nebrodi. Calanna: “Anas intervenga al più presto per non rimanere prigionieri della neve”

di Redazione


alt

L’assessore regionale alle infrastrutture convochi i vertici dell’Anas, perchė ė veramente inammissibile che nel 2019 ci siano delle arterie stradali completamente bloccate perché l’Anas non ha i mezzi adeguati per togliere la neve dalle strade. A dirlo il presidente del Gal Nebrodi, Francesco Calanna, che sottolinea: “Qualche giorno fa la strada San Fratello-Cesarò era impraticabile per la neve e c’erano centinaia di macchine che scivolavano o erano bloccate per ore. Solo dopo parecchio tempo l’Anas, con un mezzo tra l’altro non adeguato, ė intervenuta ed ė riuscita a togliere solo per alcuni tratti la neve e a far passare le auto. In questi giorni, sui Nebrodi la neve sta aumentando e ancora l’Anas non sta provvedendo in modo adeguato. Non vogliamo neanche immaginare cosa potrebbe succedere se rimanessero bloccati dei mezzi di soccorso o un’ambulanza. Non siamo cittadini di serie B, da questa e altre strade dei Nebrodi passano migliaia di persone al giorno che non possono restare prigioniere della neve, la Regione intervenga sull’Anas per risolvere al più presto questa incresciosa situazione”.



 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Nebrodi






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839