Oggi è 
 
 
   

 venerdì 4 maggio 2012

MOVIMENTO APOSTOLICO – MESSINA

VIAGGIO DI FEDE

di Paola Saladino


alt

Il viaggio è un ‘topos’, nella letteratura di ogni tempo, ma è, anche, una costante nella storia dell’umanità, basti pensare alle grandi migrazioni di popoli nel passato e, recentemente, alle decine di migliaia di disperati provenienti da tutto il bacino del Mediterraneo, che sbarcano nella nostra Sicilia.

Ma c’è, anche, il viaggio di chi si muove per i più svariati motivi: lavoro, bisogno di conoscere luoghi nuovi, ricerca esistenziale e così via.

Quello fatto da noi, aderenti, simpatizzanti, responsabili e segretarie del movimento apostolico di Messina, movimento ecclesiale il cui carisma è l’annunzio ed il ricordo del vangelo, è un viaggio di fede. Facciamo nostro l’invito di Papa Giovanni Paolo II: “Cercate Gesù. Fate in modo che la vostra vita sia una continua, sincera ricerca di Lui, senza mai stancarvi” e, anche, noi siamo ricercatori di Gesù Cristo.

È una mattina, insolitamente, luminosa e tiepida di un fine marzo freddo e piovoso; attraversiamo lo stretto di Messina, luogo, veramente, magico come quello cantato dai poeti del passato e da quelli contemporanei, affascinati dallo spettacolo, sempre, nuovo che si offre ai nostri occhi.

Arrivati sull’altra sponda, ci accogliamo gli uni e gli altri, siamo numerosi giovani: Adriano; Angelica; Arianna; Chiara; Iolanda; Vanessa; Enza ed Edoardo; Laura e Giuseppe; Maria Grazia e Giulio, ed altri, ancora.

La nostra meta è una frazione di Catanzaro, dove, nella parrocchia di “Maria, Madre della Chiesa”, incontreremo l’ispiratrice e fondatrice del movimento apostolico, signora Maria Marino, che ci rivolgerà le parole di esortazione che vengono dall’alto e pregheremo, con Lei e con tanti sacerdoti nati nel movimento apostolico, la messa.

Ognuno di noi ha lasciato la sua famiglia, il suo lavoro, anche se per poco, portando con sé le ansie, le preoccupazioni, le sofferenze, i dubbi, le speranze della propria vita. Il viaggio passa tra preghiere, canti e confidenze reciproche.

Facciamo una breve sosta per una colazione dove si divide, fraternamente, quello che ognuno ha portato; quindi, l’ultima volata verso Santo Ianni.

Nel pullman c’è silenzio, ognuno è preso dai propri pensieri. Arriviamo ad una chiesa immersa nel verde degli ulivi; vi entriamo accolti, cordialmente, da sacerdoti e laici, siamo in tanti e tutti provenienti da ogni parte d’Italia. Si recitano alcune poste del rosario accompagnate da canti ed ecco che entra Maria Marino.

Grande è l’emozione, il suo volto sereno scruta ognuno di noi, a qualcuno si avvicina con amore per confortare, incoraggiare, spronare. Quindi, si siede e, brevemente, ci rivolge delle parole di luce, “Egli ci invita a seguirlo, ad essere sue luci e a non rimanere nascosti per portare la Sua Luce nel mondo” e, come ebbe a dire Papa Giovanni Paolo II, nel ricevere la signora Maria Marino e il movimento apostolico, “dare una nuova anima al mondo”.

Quindi, da questa piccola-grande donna, avanti negli anni e molto sofferente, si leva un bellissimo canto alla Madonna che fa pensare ad un ruscello di acqua limpida.

Inizia, così, la santa messa ed ognuno di noi mette sull’altare tutto quello che ha nel cuore, sperando che Gesù e Maria ascoltino la nostra preghiera. Canti e musiche toccanti eseguiti da tanti giovani accompagnano la preghiera eucaristica. Si respirano una grande gioia ed una profonda serenità. Finita la messa, Maria Marino, invitandoci, caldamente, a lavorare nelle parrocchie, ci saluta sorridendo e va via.

Anche, noi partiamo. Sul pullman c’è silenzio, ciascuno rivive, intimamente, i momenti, appena, vissuti e conserva nel cuore qualcosa di questo incontro di preghiera che, sicuramente, darà più luce più forza, più speranza e più gioia alla nostra quotidianità.


 


Altre Notizie su

Sociale > Spiritualità e Cultura






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839