AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Associazionismo > Messina – Manifestazione di solidarietà “Insieme per Sofia”: Il punto sulla raccolta

 sabato 1 dicembre 2018

MESSINA

Messina – Manifestazione di solidarietà “Insieme per Sofia”: Il punto sulla raccolta

di Redazione


alt

L’assessore alle Attività Sportive, Giuseppe Scattareggia, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, insieme agli organizzatori dell’evento Gaetano Alessandro, presidente dell’Associazione “Donare è vita” e della nazionale Donatori Organi; Helga Corrao e Teresa Impollonia di Informa Donna, e alla signora Caputo Rita, nonna di Sofia, ha tracciato un bilancio dell’iniziativa benefica “Insieme per Sofia”. “Ringraziamo pubblicamente tutti coloro che – ha dichiarato l’assessore Scattareggia –, sia sotto forma di aziende che di privati, Istituzioni e amministratori di Palazzo Zanca, hanno contribuito con la loro azione benefica al raggiungimento di un buon risultato, regalando un sorriso alla piccola Sofia e alla sua famiglia. L’Amministrazione comunale ha dimostrato la propria sensibilità a situazioni così difficili come confermato dalla recente visita a Roma del sindaco De Luca alla piccola Sofia. Siamo soddisfatti che Messina si sia stretta attorno a una sua concittadina”.

L’evento, tenutosi lo scorso sabato 17 allo stadio Franco Scoglio, ha coinvolto la squadra formata da una rappresentativa del Comune di Messina, composta da assessori, consiglieri comunali, presidenti di quartiere e consiglieri circoscrizionali e la Nazionale italiana donatori di organi, integrate dai calciatori del Messina Alessandro Parisi e Sergio Campolo e dai rappresentanti delle scuole calcio di Messina Giuseppe Agrillo, Giosuè Sottile, Alberto Di Marco e Giuseppe Oliva. Il ricavato di euro 5.250 euro è stato interamente devoluto a sostenere le cure della piccola Sofia, la bimba messinese di quattro anni, che prima a Roma e oggi a Trento combatte la sua battaglia. La Nazionale italiana donatori organi ha deciso di organizzare, per la stessa causa benefica, un’altra manifestazione sportiva in programma l’8 dicembre prossimo a Jesolo, dove si disputerà una partita con le vecchie glorie del Venezia. Chiunque volesse contribuire, con nuove donazioni, può ancora farlo al seguente Iban IT 54 T 07601 16500 001034851350 intestato a Bitto Caterina.


 


Altre Notizie su

Sociale > Associazionismo






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839