Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Spiritualità e Cultura > Un gesto di grande solidarietà

 venerdì 19 dicembre 2014

CHIESA DI SANT’ELENA

Un gesto di grande solidarietà

di Armando Russo


alt

Il magrebbino Omar, ricoverato presso la casa di accoglienza “Viviana Lisi” di Giarre/Riposto, sarà a Messina sabato 20 e domenica 21 dicembre per far visita agli amici della parrocchia di Sant’Elena. Omar era un mendicante che sostava tutte le domeniche davanti alla chiesa di Sant’Elena che augurava, a tutti i fedeli presenti, la buona giornata e buona messa, offrendo un’immaginetta. Non stendeva la mano per mendicare, ma accettava una piccola offerta che veniva posta su un piccolo contenitore situato sul pavimento. Nel 2009 Omar venne colpito da un ictus e ricoverato all’ospedale Piemonte di Messina, gli veniva salvata la vita, ma restava invalido.

La comunità si attivò riuscendo a farlo accogliere nella casa d’accoglienza, intitolata a “Viviana Lisi”, una giovane deceduta all’età di 32 anni che ha destinato tutte le sue risorse fisiche ed economiche alla realizzazione della struttura, a lei intitolata, in atto gestita dai suoi genitori con l’aiuto di benefattori e volontari. Il desiderio di Viviana Lisi era quello di dare una dimora a chi è solo, ai senzatetto e ciò, oggi, è stato realizzato grazie a chi ha creduto all’idea di questa donna che ha donato, gran parte della sua esistenza, per il volontariato, opere rivolte a persone sole e bisognevoli di cure.


 


Altre Notizie su

Sociale > Spiritualità e Cultura






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839