Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Inaugurati i lavori delle XI Giornate Italo-Spagnolo-Brasiliane

 giovedì 13 settembre 2018

MESSINA

Inaugurati i lavori delle XI Giornate Italo-Spagnolo-Brasiliane

di Redazione


alt

Si sono aperti, in Aula Magna, i lavori delle XI Giornate Italo-Spagnolo-Brasiliane di Diritto Costituzionale, un convegno internazionale sul tema “Corte europea dei diritti dell’uomo e Corte interamericana dei diritti umani: modelli ed esperienze a confronto”. “Porgo con grande piacere il saluto a nome dell’Ateneo ai partecipanti a questo evento – ha detto il rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea – e ringrazio il prof. Antonio Ruggeri per averlo organizzato e il prof. Gaetano Silvestri, che è non solo presidente emerito della Costituzionale ed ex rettore del nostro Ateneo, ma ha un ruolo che tutti gli riconosciamo, quello di Maestro della Scuola di Diritto Costituzionale; e se oggi l’Università di Messina è quello che è, lo dobbiamo anche alla lungimiranza di docenti come lui”.

Le Giornate di studio che si inaugurano – ha sottolineato il prof. Ruggeri cadono in una stagione segnata da gravi tensioni e contraddizioni, alle quali dà fiato il rigurgito di un populismo becero e invasivo, senza frontiere, che si alimenta da un non meno aggressivo e improponibile nazionalismo che ha, tra l’altro, preso di mira la Corte di Strasburgo, al punto di prospettarne la stessa chiusura. Per questo, ancora più di ieri, dobbiamo, con le nostre riflessioni, rivedere sotto la giusta luce le esperienze maturate in merito alla protezione dei diritti fondamentali, alla quale le Corti non nazionali hanno dato (e danno), pur tra molte difficoltà e nella loro quotidiana operosità, un fattivo concorso. Questa iniziativa culturale, inoltre, per la prima volta, si caratterizza per un confronto che avverrà tra studiosi e studenti italiani e stranieri dei corsi di Diritto Costituzionale e Diritto Costituzionale europeo, questi ultimi, tra l’altro, alla fine produrranno una relazione che sarà inserita negli atti del Convegno.

Per quanto riguarda i diritti fondamentali dell’uomo, infatti, è solo attraverso il confronto che possiamo capire quali sono le lacune e quali, invece, le soluzioni – ha sottolineato il prof. Ruggeri, nel corso della sua introduzione. La prima sessione del Convegno sul tema “Modi di accesso e dinamica processuale nei giudizi davanti alle Corti non nazionali” è stata presieduta dal prof. Gaetano Silvestri, che ha evidenziato come “nella nostra epoca, si senta maggiormente l’esigenza che i diritti fondamentali di libertà e di natura sociale, spesso trascurati, abbiano una loro forza e una presenza qualificante all’interno della stessa definizione di democrazia, che oggi si definisce tale, anche per l’esistenza di organi indipendenti che tutelano i diritti umani e la libertà dei cittadini”. Il convegno, che si concluderà martedì 11 settembre, vedrà la partecipazione di docenti provenienti da Italia, Spagna e Brasile, e si articolerà in ulteriori due sessioni presiedute rispettivamente dal prof. Celso Campilongo, docente dell’Università di San Paolo (Brasile), e dal prof. Miguel Revenga Sànchez, docente dell’Università di Cadice (Spagna).


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839