AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Arte e Letteratura > “Premio Nazionale di Poesia “Himera” – Conosciamo meglio la poetessa Rita Elia

 domenica 17 giugno 2018

PREMIO LETTERARIO

“Premio Nazionale di Poesia “Himera” – Conosciamo meglio la poetessa Rita Elia

di Redazione


alt

La passione per la poesia e l’arte hanno accompagnato sempre Rita Elia, poetessa termitana, sposata, madre di tre figlie, nonna, bisnonna (la più giovane d’Italia) e grande amica del Progetto Sicilia nel Mondo.Fondatrice e presidente dell’Associazione culturale “Termini d’Arte di Termini Imerese”, che promuove l’arte e la cultura, con un’attenzione particolare alla poesia e alle tradizioni siciliane.
La poetessa Elia si racconta in questa lunga intervista:Organizzo da 9 anni il Raduno Poetico regionale, dedicato alla Giornata Mondiale della Poesia, dove partecipano autori provenienti da ogni parte d'Italia. Da due anni, promuovo e organizzo il Premio di Poesia regionale per le scuole ‘Il Canto della Musa’ e da sei il ‘Premio Nazionale di Poesia Himera’. Organizzo seminari sulla storia della Sicilia e pubblicato gli atti con la Rivista ‘Spiritualità e amp; Letteratura’, Ed. Thule. Ho pubblicato 5 raccolte poetiche e mi appresto a pubblicare la sesta. Ho curato la pubblicazione di otto antologie poetiche, prodotte dopo i raduni annuali per dare lustro ai poeti emergenti e ho tenuto recital in tante località della Sicilia.
Ho collaborato per anni con l’Auser delle Madonie in qualità di docente volontaria e, in seno al progetto Lires, come esperta del dialetto, nelle scuole Elementari e Medie di Termini Imerese, Caccamo, Borgetto, Partinico.Con l’Auser di Castellana Sicula ho realizzato un progetto, che ha messo insieme giovani e anziani a relazionare e a fare conoscere la nostra lingua e cultura alle giovani generazioni. Ho ottenuto consensi in prestigiosi premi letterari a livello nazionale e internazionale. Inserita in numerose antologie e recensita in riviste e giornali, come: “Il Giornale di Sicilia”, “Repubblica”, “La Sicilia”, “Giornale di Poesia Siciliana”, “Palermo”, Acusif Sicilia – Firenze e tradotta in inglese per “Sicilia Parra” Rivista dell’organizzazione “Arba Sicula” del St. John’ University di New York per la promozione della lingua e della cultura siciliana.
Ho realizzato, poesie in video “Gli Approdi di Ulisse”, promosso dalla Regione Sicilia e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e La Pesca tra la Sicilia e la Tunisia patrocinato dall’Assessorato alla Pesca. Ospite a LA7, RAI 3, Canale 5.A Catania nel 2012 sono stata ospite della sede di Sicilia Mondo, che vanta più di 150 associazioni in tutto il mondo, e premiata con una Targa insieme alle poetesse Angela Argentino, proveniente dalla Grecia ed Emma Di Stefano, pugliese. A relazionare sulle tre poetesse, è stata la prof.ssa Sara Zappulla Muscarà dell’Università di Catania. Il Senato dell’Accademia Siciliana Cultura Umanistica mi ha assegnato, nel marzo 2013, il titolo onorifico di Accademico Benemerito della Cultura per la Letteratura Siciliana, presso Palazzo Jung (PA). Nell’agosto 2013, mi hanno assegnato il Premio Letterario “La Campana di Burgio” dal Comune di Burgio (AG). Nel 2014, ho ricevuto il Premio “Asprazzurra” e nello stesso anno, presso Palazzo delle Aquile, il Premio “Salvator Gotta”. Nel 2015, ho ricevuto il Premio della Tradizione 'Antonino D’Alia' e a dicembre mi è stato conferito a Trapani, il Premio alla Cultura G.M. Calvino – Sicilia. Nel 2016, ho ricevuto il titolo di Accademica di Sicilia e nello stesso anno a Palazzo Steri sono stata nominata Accademica dei Mitici. Da quest’anno, faccio parte dell’Accademia della Lingua Siciliana in qualità di socia fondatrice e del Consiglio Direttivo.
Il Premio Himera si svolge a Termini Imerese (Pa) nelle vicinanze del Parco Archeologico di Himera, con due musei ricchi di reperti e ciò che rimane dell’antica colonia greca.“Amo la mia terra e lo scopo del Premio ‘Himera’ è quello di valorizzare la storia che ci appartiene, affinché le giovani generazioni ne conoscano la gloria e siano orgogliosi delle proprie origini.Amo la poesia, poiché ne riconosco, a ragion veduta, il valore educativo, costruttivo e terapeutico. Viviamo in un’epoca storica dove si corre e si ha poco tempo per quei valori dello spirito che sono fondamentali per la nostra umanità e proprio per questo educo alla poesia sia i piccoli che gli adulti. Al Premio ‘Himera’, abbiamo ricevuto, fin dalla prima edizione, partecipazioni dall’estero di nostri conterranei in Francia, Canada, Grecia, Germania, Spagna. Questo mi ha riempito il cuore di gioia e ce li ha resi vicini. Le sezioni cui partecipare sono quattro: Sez. A: Poesia in Lingua Italiana; Sez. B: Poesia in Siciliano e nei diversi dialetti d’Italia; Sez. C: opere sulla Archeologia e Beni Culturali e Ambientali in Sicilia e Sez. D: libri di poesie editi dal 2011 al 2018”.
Il 15 luglio 2018 scadranno i termini per la partecipazione al sesto “Premio Nazionale di Poesia Himera”, per informazioni scrivere atermini.darte@libero.itoppure telefonare in segreteria ai numeri: +393771921450- +393297068021.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Arte e Letteratura






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839