Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Salute e Benessere > Sistema cardiocircolatorio e stress

 sabato 19 settembre 2015

BIOCHIMICA

Sistema cardiocircolatorio e stress

di Redazione


alt

Quando un individuo è sottoposto per un periodo prolungato a un evento stressante, il suo organismo mette in atto alcune strategie di compenso. Una di queste prevede che l’ipotalamo, una ghiandola posta nel cervello, induca la produzione di due ormoni, la vasopressina e l’ormone adrenocorticotropo (ACTH), ambedue coinvolti nella regolazione del metabolismo dei liquidi nel corpo, di cui causano l’aumento. Inoltre, la vasopressina restringe il calibro dei vasi alzando la pressione del sangue. Per questa ragione lo stress è, direttamente, correlato alla salute del sistema cardiocircolatorio.

A sua volta l’ACTH stimola la produzione di cortisolo, un ormone che favorisce la trasformazione delle proteine in zuccheri all’interno dell’organismo, inibendo l’azione dell’insulina e favorendo l’insorgenza di malattie come il diabete dell’adulto. Attraverso il sistema nervoso autonomo, l’organismo rilascia, anche, due neurotrasmettitori, l’adrenalina e la noradrenalina, che, a loro volta, alzano la pressione del sangue, provocano la dilatazione dei bronchi e l’aumento della glicemia. È quest’ultimo meccanismo che, secondo alcune ricerche, potrebbe fungere da fattore di rischio per le malattie cancerogene, anche, se non può esserne la causa diretta.


 


Altre Notizie su

Sociale > Salute e Benessere






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839