Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Gli Scout “Agesci” Messina 4 incontrano la collettività domenica 25 a Piazza Cairoli

 sabato 24 febbraio 2018

DONARE “UN GESTO DI PACE”

Gli Scout “Agesci” Messina 4 incontrano la collettività domenica 25 a Piazza Cairoli

di Paola Libro


alt

Con “Un gesto di pace” scende in piazza il Gruppo Scout “Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani” Messina 4 per donare un atto di pace a tutti coloro che incontreranno, senza distinzione alcuna di genere, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali. L’appuntamento è previsto per domenica 25 febbraio, alle ore 11.00, a Piazza Cairoli. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del festeggiamento del “Scout World Thinking Day”, istituito il 22 febbraio in onore della ricorrenza dell’anniversario della nascita dei fondatori dello Scoutismo, Sir Robert Baden Powell, e della moglie Olave. “La Giornata del Pensiero” si configura come un’importante occasione per riflettere sull’impatto che le azioni concrete degli scout e delle guide di tutto il mondo possono avere nella società, così come per rafforzare il movimento stesso e la fratellanza internazionale.

Siamo convinti che la Pace sia motore pulsante e catalizzatore di un cambiamento positivo della nostra società – dichiarano i responsabili dell’‘Agesci’ Messina 4 – e, per questo motivo, vogliamo dare il nostro piccolo contributo alla nostra Città”. Per l’occasione, ben 185.000 Scout Italiani si riuniranno e s’impegneranno, quindi, a realizzare “un’azione concreta per promuovere un cambiamento positivo – asseriscono Barbara Battilana e Matteo Spanò, presidenti del Comitato Nazionale ‘Agesci’ – per far sì che in questo giorno speciale sia dedicato alla consapevolezza della necessità di prendere una chiara e netta pozione a favore della Pace. Esigenza avvertita oggi più che mai ed essenziale, soprattutto, alla luce degli avvenimenti che stanno riaccendendo una pericolosa e violenta spirale verso una nuova corsa agli armamenti”, affinché non si ripetano eventi drammatici. L’invito è rivolto all’intera collettività in modo tale che uniti si possa agire per un cambiamento positivo per sé e gli altri, per vivere un momento di incontro e di inclusione, per comunicare, scambiare idee, opinioni, gesti affettuosi e, soprattutto, per riappropriarsi della capacità di mettersi nei panni degli altri.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839