Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Osservatorio Messinese sulla Giustizia > Convegno: Il risarcimento del danno e le relazioni familiari

 giovedì 8 febbraio 2018

PATTI

Convegno: Il risarcimento del danno e le relazioni familiari

di Armando Russo


alt

Si è tenuto il 5 febbraio, a Patti, presso la sede del Consiglio Comunale, un convegno di diritto di famiglia organizzato dall’Associazione “CAMMINO” (Camera Nazionale Avvocati per la persona le relazioni familiari ed i minorenni) e dalla Scuola Superiore della Magistratura (struttura didattica di Messina) unitamente al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Patti. Il convegno, intitolato “Il risarcimento del danno e le relazioni familiari” è stato coordinato dalla dott.ssa Concetta Alacqua, giudice del Tribunale di Patti e coordinatore dei tirocini formativi presso il Tribunale. Dopo i saluti dell’avv. Tindaro Giusto, in rappresentanza dell’Ordine degli Avvocati, la dott.ssa Alacqua ha introdotto l’evento e presentato i relatori: il dott. Massimiliano Sturiale, giurista esperto di diritto europeo, autore di una monografia intitolata “Responsabilità e tutela dei diritti nella vita privata e familiare”, edito da Giuffrè, la dott.ssa Rita Russo, consigliere della Corte d’appello di Catania, l’avv. M. Rita Ielasi, presidente di “CAMMINO”, sez. Messina e Sicilia orientale.

Il dott. Sturiale ha svolto la prima relazione affrontando il tema dell’atto illecito nell’ambito della famiglia, per poi affrontare specificamente i temi del risarcimento del danno in caso di violazione dei doveri coniugali e più in particolare del dovere di fedeltà coniugale, della possibile configurazione di violazione di tale dovere nelle unioni civili e nelle convivenze di fatto e, infine, l’argomento della tutela del diritto dei nonni a mantenere un rapporto significativo con i nipoti. La dott.ssa Russo ha poi affrontato il tema della tutela del minore in relazione ai delicati casi di parto anonimo, procreazione medicalmente assistita e maternità surrogata. Infine, l’avv. Ielasi ha affrontato il tema del risarcimento dei danni in caso di omesso riconoscimento del figlio da parte del genitore o, comunque, di sua assenza e incuria. All’evento, hanno partecipato magistrati, avvocati, giudici onorari e stagisti del Tribunale.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Osservatorio Messinese sulla Giustizia






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839