Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Salute e Benessere > A diffondere il virus influenzale basta l’aria

 giovedì 25 gennaio 2018

INFLUENZA

A diffondere il virus influenzale basta l’aria

di Redazione


alt

A diffondere il virus influenzale basta l’aria, non come si pensava gli starnuti o la tosse. Un nuovo studio realizzato dall’Università del Maryland e pubblicato su Pnas lo ha stabilito.Abbiamo scoperto che i casi di influenza hanno contaminato l’aria che li circonda con un virus infettivo grazie al respiro, senza tossire o starnutire – spiega Donald Milton, docente di salute ambientale all’Università del Maryland –. Le persone con l’influenza generano aerosol contagiosi (minuscole goccioline che rimangono sospese nell’aria per lungo tempo) anche quando non tossiscono e, specialmente, durante i primi giorni di malattia. Quindi, quando qualcuno sente che sta prendendo l’influenza dovrebbe stare a casa e non rimanere sul posto di lavoro a infettare gli altri”.

Gli studiosi sono arrivati a queste conclusioni facendo tutta una serie di analisi su pazienti con la patologia. Hanno trovato il virus nel respiro espirato di 142 persone e hanno valutando l’infettività di aerosol influenzali presenti nell’aria. Il 48% dei 23 campioni di aerosol acquisiti in assenza di persone con la tosse avevano molecole di virus rilevabili e 8 di questi avevano 11 virus infettivi, suggerendo come la tosse non fosse necessaria per la generazione di aerosol infettante.


 


Altre Notizie su

Sociale > Salute e Benessere






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839