Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Quartieri > II Circoscrizione > Messina – Sospensione lavori adeguamento antisismico della Scuola “G. Leopardi”

 venerdì 19 gennaio 2018

DICCI LA TUA

Messina – Sospensione lavori adeguamento antisismico della Scuola “G. Leopardi”

di Redazione


alt

Interrogazione al sig. presidente della seconda circoscrizione:

Premesso che il progetto della messa in sicurezza antisismica del plesso centrale della Scuola media “Giacomo Leopardi”, il cui finanziamento complessivo di 2.315.500 euro è stato ottenuto con DPCM del 15.09.2015, con fondi gestiti dalla Protezione civile in materia di prevenzione dal rischio sismico. Premesso che l’impresa vincitrice è stata l’Euroresidence srl di Messina che, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ha offerto un ribasso del 30,99 % e una riduzione sulla durata dei lavori, impegnandosi a completare gli stessi in 409 giorni, rispetto ai 514 giorni previsti a base gara.

Considerato che i lavori di messa in sicurezza antisismici iniziati a gennaio 2017 nell’edificio della “Leopardi” il cui termine di ultimazione lavori è previsto per il 31/05/2018; quindi circa un anno e mezzo di lavori, considerando poi i tempi per i collaudi per cui la consegna dell’edificio scolastico rinnovato dovrebbe avvenire entro giugno 2018. Purtroppo, nel frattempo vi è stato il cambio di tre direttori dei lavori che non ha agevolato il percorso progettuale. Considerato che da circa un mese la ditta ha sospeso l’intervento, pare che sia stata richiesta una variante in corso d’opera sul progetto di adeguamento antisismico, in quanto vi sarebbero da realizzare interventi ritenuti più complessi di quanto previsto.

Ciò comporterebbe un ulteriore aumento di spesa sulle somme stanziate e, quindi, al momento non si sia trovata una soluzione percorribile. Questa situazione di stallo dei lavori ha creato allarme e preoccupazione fra i genitori e il corpo insegnante, sul rispetto dei tempi di ultimazione, peraltro lo stop dei lavori qualora essi non fossero ultimati entro novembre 2018 fa si che si corra il rischio della perdita del finanziamento elargito da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’adeguamento antisismico. Da non dimenticare lo sfratto definitivo che si avrà al termine dell’anno scolastico corrente da parte del Policlinico Universitario che sta ospitando la media e le quinte elementari, a cui servono i propri locali per ingrandire alcuni reparti ospedalieri, il che renderà ancora più insostenibile la situazione.

Il sottoscritto consigliere chiede di conoscere i veri motivi della sospensione dei lavori in corso del plesso principale dell’Istituto comprensivo “G. Leopardi” a Minissale, laddove sono stati sospesi i lavori di messa in sicurezza antisismica della scuola da circa un mese. Quindi, chiedere di impegnare il sindaco, l’assessore alle manutenzioni immobili comunali Sebastiano Pino, l’assessore Alagna, il dirigente comunale preposto ing. Ajello, il R.U.P. Fausto Occhipinti del dipartimento manutenzioni immobili comunali, affinché facciano tutto il possibile per risolvere la problematica per poter fare riprendere i lavori in corso nel più breve tempo possibile.

Il consigliere Rosario Santoro


 


Altre Notizie su

Quartieri > II Circoscrizione






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839