Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Internet e Tecnologia > A rischio pc e smartphone – Falle nei sistemi di sicurezza

 martedì 9 gennaio 2018

INFORMATICA

A rischio pc e smartphone – Falle nei sistemi di sicurezza

di Redazione


alt

A rischio, per delle falle nel sistema di sicurezza, i computer e i telefonini costruiti negli ultimi 10 anni. Il problema riguarda i processori delle maggiori aziende, Intel, Arm e Amd. Il rischio riguarda la sottrazione di password e altri dazi in memoria. A scoprirlo, sono stati i ricercatori del Google Project Zero, che hanno informato i costruttori e gli sviluppatori dei sistemi operativi (Microsoft, Apple, Linux). Intel minimizza sui rischi per la sicurezza dei dati. “La vulnerabilità è, probabilmente, la più grave di questi ultimi anni. Prevedo un impatto superiore a quanto affermano le cronache internazionali e le aziende coinvolte”, spiega all’ANSA Raoul Chiesa, esperto di cyber security, membro del Consiglio Direttivo dell’AIIC, l’Associazione Italiana “Esperti Infrastrutture Critiche”.

I rischi – aggiunge – non riguardano solo password, foto, pc e smartphone, ma anche l’Internet delle cose, le smart tv, le auto di nuova generazione tra cui nuovi modelli di Bmw, Audi, Chrysler, Ford, Honda, Mazda, Opel e il settore gaming”. Stando ad alcuni esperti, gli aggiornamenti di sicurezza per far fronte alle falle, potrebbero rallentare tra il 5 e il 30% i processori Intel. Secondo la società, comunque, “per i normali utenti di computer l’impatto sulle performance non dovrebbe essere significativo e sarà mitigato nel corso del tempo”. Nel frattempo, gli aggiornamenti stanno arrivando.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Internet e Tecnologia






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839