Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > I cento anni di Giuseppina Rosalia Traina

 lunedì 8 gennaio 2018

ANNIVERSARIO

I cento anni di Giuseppina Rosalia Traina

di Armando Russo


alt

Lia, come è chiamata da tutti, nasce a Mantova il 5 gennaio 1918. Nel 1940, causa la guerra, la sua famiglia si trasferisce a Brucoli di Augusta. Lei, giovane di 22 anni, conosce un ufficiale dell’esercito italiano, Franco Siracusano, che diventa il suo fidanzato. Nel 1945/46, l’ufficiale Franco viene catturato dall’esercito americano e, prigioniero, viene internato in un campo di concentramento in Libia. Sono tempi duri, la guerra e il dopoguerra, si vive in ristrettezze. Lia, nel 1947, si laurea in pedagogia, con una eccellente tesi sull’Eremo della Madonna di ADONAI di Brucoli, una storia che è un inno di fede e speranza. La laurea le consente l’insegnamento ai bambini dello locale asilo.

Nel 1948, Franco viene liberato e torna a Brucoli, e sposa Lia. Franco è un bravo medico oculista, messinese, si trasferisce a Messina con la sposa, ed esercita la professione con passione e competenza. Ricomincia la vita, dopo i disastri della guerra. La piccola famiglia Siracusano si arricchisce con tre figli, Sergio, Bruno ed Enrico. Lia si dedica interamente ai figli, lasciando l’impiego. Il 5 gennaio 2018, ha compiuto 100 anni, e i figli celebrano questa bella data con una festa a casa di Enrico. La Mamma Lia, spegne la candelina dei 100 anni, in perfetta forma, circondata dall’affetto dei figli, dei 5 nipoti e dai più intimi parenti, compresa la cugina Lia che ha voluto al suo fianco.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839