AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Media > IL MESSINESE ANTONIO TAVILLA DELL'UCSI DI MESSINA NELLA DELEGAZIONE DEL FOGC

 domenica 3 aprile 2011

FIRMATO IL NUOVO ATTO COSTITUTIVO

IL MESSINESE ANTONIO TAVILLA DELL'UCSI DI MESSINA NELLA DELEGAZIONE DEL FOGC

di Redazione


alt

Ieri, sabato 2 aprile, a Roma è stato sottoscritto ufficialmente l’atto costitutivo e la bozza staturaria del FOGC, il Forum Omnium Gentium Confraternitatum, da cinque delle più importanti aggregazioni regionali e nazionali di Confraternite cattoliche nel mondo.

Successivamente, una delegazione del FOGC ha incontrato il segretario di Stato, il cardinal Tarcisio Bertone, al Palazzo Apostolico in Vaticano. È stata questa l’occasione per presentare l’avvio del FOGC, con la consegna nei giorni successivi della richiesta di riconoscimento, quale associazione pubblica di fedeli a carattere internazionale, presso la Santa Sede per il tramite del Pontificio Consiglio per i laici, chiedendone la sua paterna benedizione.

La delegazione è stata guidata da Don Franco Molinari, vice assistente ecclesiastico della Confederazione Nazionale delle Confraternite D’Italia ed assistente del Priorato Confraternite Arcidiocesi di Genova ed è così composta: Giovanni Poggi e Giacomo Cerruti, rispettivamente priore e vice priore del Priorato Confraternite Arcidiocesi di Genova; Francesco Antonetti, presidente della Confederazione Nazionale delle Confraternite D’Italia; François Dunan, grand maitre della Maintenance des Penitents di Francia e di Monaco; Roberto Beconcini, presidente della Compagnia delle Misericordie; Fernando Ferrari, presidente dell’Unione Confraternite Diocesi di Lugano; Valerio Odoardo (Levanto) ed Antonio Tavilla (Messina) quali esperti della realtà confraternale.

Il FOGC era stato avviato, in via sperimentale, nel maggio 2008, con la benedizione della Santa Sede, sulla scorta dei risultati del I Cammino mondiale delle Confraternite svoltosi nell’aprile del 2008 a Lourdes, con la presenza di oltre 8000 confrati provenienti da tutto il mondo.

L’obiettivo immediato della nascente Confederazione, dopo il riconoscimento, è stato l’organizzazione di un altro cammino mondiale nel 2013.

Questo tipo di aggregazione laicale è la più importante in molti paesi quali l’Italia, la Spagna, la Francia ed i Paesi del Sud America.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Media






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839