Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Nebrodi > Caronia – Presepe vivente nel centro storico

 venerdì 29 dicembre 2017

FESTIVITÀ

Caronia – Presepe vivente nel centro storico

di Santina Folisi


alt

Atmosfera natalizia speciale a Caronia con “il Presepe Vivente” allestito nello splendido scenario del centro storico, per ricreare momenti di tenerezza e sollevare anche gli animi dopo i grandi lutti che hanno segnato la cittadina nell’anno che sta per finire. La sacra rappresentazione è iniziata alla vigilia di Natale, con la lunga camminata del corteo aperto dalla Madonna in groppa all’asinello e San Giuseppe e, a seguire, i molti figuranti, accompagnati da un gruppo di musicanti dell’Associazione “Merlino” fino alla chiesa Madre, dove si è svolta la funzione religiosa della Notte Santa, officiata da don Antonio Cipriano.Tra le autorità locali, erano presenti il sindaco, dott. Antonino D’Onofrio, e il comandante della locale stazione dei Carabinieri di Caronia, m.llo Antonio Bucci, rappresentanti della Polizia Municipale e molti fedeli. Letture di rito e canti del coro diretto dall’organista Salvatore Folisi hanno animato la liturgia, mentre l’arciprete nell’omelia della Notte ha esortato i fedeli ad avere il senso della comunità e a non isolarsi, “con la gioia di amarci, guardarci, facendo relazione con Gesù, perché noi siamo figli della gioia” e, al termine, con tenerezza umana ha portato il bambinello (impersonato da bambino vero) nella postazione presepiale adibita a grotta, adiacente alla chiesa, quale segno di natività.

L’iniziativa natalizia è stata organizzata dalla Parrocchia di San Nicolò di Bari, dall’Anspi con il patrocinio del Comune di Caronia, collaborata da alcune associazioni locali e da abitanti. Da anni, infatti, la speciale e suggestiva scenografia offerta dalla bellezza del suo ambiente naturale, fa vivere il magico momento della nascita di Gesù a Betlemme, attraverso vicoli, “vanedde”, piazze, fino a giungere al castello Castro, dove si trovano il Palazzo di Erode e, da quest’anno, a fianco le postazioni delle lavandaie e della bottega artigianale.Ancora altri segni autentici della civiltà si trovano all’interno, dove tutti sono all’opera ed è possibile ammirare le scene di vita quotidiana con antichi mestieri del luogo. Queste le postazioni: pescatori, ricamatrici, fabbri, fornai, falegnami, locanda, pastai, calzolaio, pagliaio, cestaio, putia, ristoro, taverna, arricchite di sapori, profumi, prodotti tipici del territorio offerti in degustazioni e addolcite dal suono delle melodie della tradizione natalizia. Il Presepe vivente di Caronia, nella serata di Santo Stefano, ha svolto la sua funzione richiamando molti visitatori e sarà visitabile ancora, nei giorni 30 dicembre e 3 e 5 gennaio 2018, dalle ore 17.30 alle ore 21.00, per donare, a quanti lo desiderano, segni di serenità e prelibati assaggi.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Nebrodi






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839