Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Arte e Letteratura > Il Movimento Cristiano Lavoratori di Spadafora premia Poeti e Fotografi

 sabato 23 dicembre 2017

CONCORSO NAZIONALE FOTOGRAFICO E POETICO

Il Movimento Cristiano Lavoratori di Spadafora premia Poeti e Fotografi

di Redazione


alt

Sabato16 dicembre, nella capiente e gremita Aula Magna del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Spadafora, si è conclusa l’edizione del 4° Concorso Nazionale Fotografico e Poetico “Fotografando… Pensieri e Sussurri dell’Anima”, evidenziando una grande adesione da ogni parte d’Italia e andando ben oltre le aspettative del direttivo organizzativo che, tra l’altro, ha visto, anche per il secondo anno consecutivo, una buona partecipazione degli alunni dello stesso liceo. Ancora una volta, si riconferma il grande successo delle passate edizioni di questo concorso, nel quale hanno preso parte 96 artisti, provenienti da varie Città italiane. La delicatezza e la bellezza implicita del verso poetico e l’estro fotografico sono stati al centro di questa kermesse artistica-culturale che ha come filo conduttore la fantasia dei partecipanti.

Il saluto di benvenuto agli ospiti, in assenza della dirigente scolastica, prof.ssa Giovanna De Francesco, è stato dato dalla prof.ssa Lina Aricò, componente della Giuria Letteraria. L’iniziativa, che ormai è diventata una tradizione, è stata organizzata e portata a termine dal Movimento Cristiano Lavoratori di Spadafora, guidata dal geom. Antonino Scibilia su un progetto del poeta e scrittore Filippo Scolareci, il quale ha svolto anche il ruolo di presentatore della manifestazione, avvalendosi della collaborazione della sig.ra Diamante Carta, riuscendo a realizzare un concorso dinamico che lega in completa armonia fotografia, musica, poesia e l’innovazione tecnologica all’insegna della cultura.

Infatti, in questa edizione, nei momenti più salienti della premiazione, sono state proiettate sullo schermo le fotografie che si sono classificate nei primi tre posti, mentre per quanto riguarda le due sezioni poetiche hanno fatto il debutto le video-poesie, le quali attraverso l’ascolto della recita con il relativo filmato, costruito appositamente sui versi delle poesie recitate dalla sublime e delicata voce della dicitrice letteraria Clara Russo, hanno creato momenti di vera emozione.

La cerimonia, che ha visto la presenza dell’on. Fortunato Romano, nella qualità di presidente regionale del Movimento Cristiano Lavoratori e della dott.ssa Tania Venuto, vice sindaco del Comune di Spadafora, si è aperta con l’intervento di un gruppo musicale “I Trecento% - Band Music Live” (composto da Angela Venuti, Rosario Scolareci e Bartolo Bruno) che hanno eseguito un eccezionale sound dal vivo, con musica e canzoni degli anni sessanta fino a oggi, tanto da suscitare e riscuotere, per ogni loro esecuzione, scroscianti e prolungati applausi dai numerosi astanti.

La manifestazione è stata intervallata da ulteriori momenti musicali che hanno visto l’esibizione del talentuoso solista della chitarra elettrica Josè Ortega, dall’ormai noto e bravissimo cantante-chitarrista Mimmo Ambriano e dallo zampognaro Natale Bongiovanni, che ha trasportato la platea in piena atmosfera natalizia. La giuria letteraria era composta dalla presidente prof.ssa Cetti Perrone, dalla prof.ssa Lina Aricò, dalla prof.ssa Maria Lizzio, dalla dott.ssa Vittoria Arena, dal prof. Vito Natoli e dal dott. Antonino Foti, mentre la giuria tecnica fotografica era composta dal presidente Nunzio Sulfaro, Antonino Saija, Filippo Papa, Gianluca Aloi e Antonino Gitto.

Questi i vincitori delle varie sezioni in gara:

Sezione fotografica, riservata agli studenti del Liceo: - 1° premio a Giorgio Miceli, con la foto “Salto nel blù”; - 2° premio a Giulia Portaro, con la foto “Walking throuch the life”; - 3° premio a Giada Alesci, con la foto “Vista dal Fortino”.

Sezione poesia in lingua, riservata agli studenti del Liceo: - 1° premio a Martina Previti, con la poesia “Lontano ma così vicino”; - 2° premio a Fabiana Pino, con la poesia “Il richiamo del peccato”; - 3° premio a Iosè Anastasi, con la poesia “Ricominciare!”.

Sezione fotografica, riservata ai concorrenti adulti: - 1° premio a Rocco Luvarà, con la foto “Verso l’ignoto”; - 2° premio a Giuseppe Arizzi, con la foto “Sotto sopra”; - 3° premio a Giovanni Coccoli, con la foto “In cerca di sé”.

Sezione poesia dialettale, riservata ai concorrenti adulti: - 1° premio a Josè Russotti, con la poesia “È suru ‘na sira comu a tanti”; - 2° premio a Giuseppe Sammartano, con la poesia “Quann’era Natali”; - 3° premio a Gaetano Lia, con la poesia “Ricamu d’amuri”.

Sezione poesia in lingua, riservata ai concorrenti adulti: - 1° premio a Angela Bono, con la poesia “Questa mia Isola”; - 2° premio a Luigi Antonio Pilo, con la poesia “È vivo specchio il mare”; - 3° premio a Angela Daniela, con la poesia “D’incanto mi copri”. Inoltre, per ogni sezione sono stati anche consegnati i premi di presidenza, della critica, menzioni d’onore speciali e i premi degli sponsor.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Arte e Letteratura






 
Partner
 
 
© 2011/18 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839