Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Convegno di “CittadinanAttiva” – “I Cittadini e la Salute, nella riorganizzazione delle S.S.R.”

 lunedì 18 settembre 2017

MESSINA

Convegno di “CittadinanAttiva” – “I Cittadini e la Salute, nella riorganizzazione delle S.S.R.”

di Domenico Interdonato


alt

Si è tenuto, all’Auditorium dell’Istituto “Antonello”, l’incontro promosso da “CittadinanzAttiva” Sicilia Onlus su “I Cittadini e la Salute nella riorganizzazione del Servizio Sanitario Regionale”. L’intervento iniziale di Giuseppe Pracanica, presidente di “CittadinanzAttiva” Sicilia Onlus, ha lanciato alcuni argomenti trattati dal convegno dichiarando: “Si doveva calare il decreto Balduzzi nella nostra realtà, con la maggior attenzione possibile alle esigenze delle collettività locali, invece, il tutto è passato sulle nostre teste, senza che nessuno sentisse l’esigenza di consultare i cittadini o, quanto meno, i rappresentanti delle autonomie locali. Tra l’altro, si sono cancellate due strutture ospedaliere che dovevano essere complementari, Milazzo e Barcellona, e si è tolto qualsiasi significativo ruolo all’ospedale Papardo. Questi sono argomenti cheCittadinanzAttiva’ Sicilia segue da tempo, con passione e su cui non abbasserà mai la guardia”. Dopo i saluti della vice preside dell’Istituto “Antonello”, prof. Antonella Rigano, sono seguiti i seguenti relatori: Andrea Supporta, Domenico Runci, Vincenzo Terzi e Antonio Giardina.

Andrea Supporta, coordinatore regionale del Tribunale dei diritti del malato, il quale si è soffermato sulla Riorganizzazione del P.I.T. in Sicilia. Domenico Runci, responsabile della Gestione Clinica e Organizzativa della C.A. 118 di Messina e Provincia, che ha parlato delle “Reti tempo - dipendenti nella macro area di Messina e Provincia” e ha documentato quali sono state le ripercussioni sulla rete del 118 delle scelte regionali. Sono stati proiettati inoltre gli interventi effettuati dal 118 nel corso del 2016 divisi in: Codici Rossi, Codici Gialli e Codici verdi. Antonio Giardina ha sollevato problemi di metodo e di strategia alla riorganizzazione della Rete Ospedaliera e dei servizi territoriali. A seguire, Vincenzo Terzi che ha delineato la storia del mancato avvio del Centro Oncologico di eccellenza “Papardo” di Messina.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839