Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Sport > Sport e Diabete: un binomio possibile, parola di “IronMan”

 mercoledì 13 settembre 2017

ZURIGO

Sport e Diabete: un binomio possibile, parola di “IronMan”

di Redazione


alt

Samuele Fenu, 38 anni di origine sarde, affetto da diabete mellito di tipo 1 dall’età di 12 anni, ha da poco portato a compimento la gara regina del triathlon, l’IronMan, dimostrando che anche con il diabete si possono compiere delle vere imprese sportive. “Ho gareggiato con il logo I LOVE DIABETE che mi accompagna in ogni gara, per dimostrare che con l’accettazione della patologia sono riuscito a costruire e realizzare un sogno e che lo #sport, anche più estremo non rappresenta più un limite con il diabete se gestito con attenzione”, dice Samuele Fenu.

Le realtà ormai sono tante, praticare sport estremi o per lo meno quelli che prima erano “proibiti e sconsigliati” si può. È questo il senso dell’impresa appena compiuta in Svizzera a Zurigo lo scorso 30 luglio da Samuele, l’IronMan è una competizione del triathlon la più estrema che appunto comprende tre diverse discipline, 4 km a nuoto, 180 km in bicicletta e 42 km di corsa finali, insomma non una attività per tutti. “Ci sono volute 13 ore per arrivare alla finish line, tanti mesi di preparazione, con 12/15 ore di allenamento settimanale, dove mi sono concentrato sempre sullo scopo mai pensando al risultato – continua Fenu – studiando le reazioni del mio corpo, capire di cosa avesse bisogno, ma soprattutto adattarlo ad uno sforzo simile tenendo sotto controllo la glicemia”.Il messaggio che vorrei condividere – conclude Samuele Fenu – è che con cuore determinazione e sacrificio si può arrivare ovunque, con il diabete si può fare tutto e molto di più preparandosi bene senza sottovalutare nessun particolare e ascoltando sempre il nostro corpo”.


 


Altre Notizie su

Notizie > Sport






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839