Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Nebrodi > Apertura della porta Santa della Chiesa San Biagio

 mercoledì 9 agosto 2017

CARONIA

Apertura della porta Santa della Chiesa San Biagio

di Santina Folisi


alt

Con l’apertura della porta Santa della Chiesa San Biagio a Caronia, lo scorso 6 agosto, è iniziato l’Anno Giubilare Blasiano, in occasione dei 200 anni del Patrono e Protettore, vescovo martire San Biagio (1818-2018) indetto da Papa Francesco, su interessamento del vescovo della Diocesi di Patti, mons. Guglielmo Giombanco e dell’arciprete don Antonio Cipriano. Una lunga cerimonia iniziata intorno alle ore 10.30 nella Cappella delle Suore di Santa Dorotea, figlie dei Sacri Cuori, con la presenza delle autorità civili, militari, anche di fuori comune e con la rappresentanza del Sacro Ordine di San Giorgio.

Dopo una breve introduzione del rito da parte di don Antonio e secondo l’ordine prestabilito, si è formato il corteo, accompagnato dalla banda dell’Associazione “San Nicola”, e aperto il pellegrinaggio fino alla chiesa di San Biagio. Qui si è fermata la processione e il sacerdote ha dato lettura della bolla pontificia e dopo aver elevato il Libro dei Vangeli, verso l’Assemblea, ha aperto la Porta Santa, si è diretto verso l’altare per celebrare la solenne eucaristica giubilare, nella giornata della Trasfigurazione del Signore, animata dal coro parrocchiale, e con lui sono entrati tutti i presenti che hanno partecipato.

L’evento santo è un dono grande per Caronia, che darà la possibilità ai fedeli, durante l’Anno che si concluderà il 5 agosto 2018, di ottenere l’indulgenza plenaria, concessa da papa Francesco da lucrare nelle tre chiese di Caronia e cioè San Biagio, San Nicolò di Bari, San Francesco. Il parroco, nell’omelia, ha esortato i fedeli a vivere l’Anno Santo Blasiano all’insegna del perdono, della riconciliazione dei popoli rivedendo i rapporti con la propria vita interiore e cercando la pace.

Il sindaco, rivolgendo il suo “grazie” all’arciprete e a quanti si sono adoperati per la riuscita, si è ritenuto convinto che la comunità non si arrende e chiesto a San Biagio di proteggere tutti. In serata, anche i festeggiamenti della patrona e protettrice di Marina, Maria SS. Annunziata.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Nebrodi






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839