Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > L Aquilone > Dagli USA allo Stretto di Messina “Water World Swim” e “L’Aquilone” per la Traversata della Solidarietà

 venerdì 16 giugno 2017

CAPO PELORO – CANNITELLO

Dagli USA allo Stretto di Messina “Water World Swim” e “L’Aquilone” per la Traversata della Solidarietà

di Domenico Interdonato


alt

Il mare unisce e il web aggrega, ecco questo è quanto è successo alle due Associazioni, la statunitense “Water World Swim” di San Francisco, diretta da Pedro H. Ordenes, e “L’Aquilone” Onlus di Messina, presieduta da Rosario Lo Faro, artefice dell’Unione il manager italoamericano Patrizio Tomada. Domenica si rinnova la sfida sulle acque dello Stretto di Messina con sette nuotatori della “Water World Swim” provenienti 5 dagli USA, 1 dall’Inghilterra e 1 dall’Ecuador. Ad assistere il gruppo di nuotatori, il team del mitico comandante Giovanni Fiannacca, il veterano delle traversate. Ecco i nomi e le nazionalità dei nuotatori: Dominic Gallego, Carola e Annika Khouri (madre e figlia), Mitali Kanzode e Andrea Vuturo, questi sono i cinque statunitensi, l’inglese John Newbury e, infine, dall’Ecuador, Ricardo Arenas.

A Messina, è giunto per la prima volta lo storico presidente della “Swim”, Pedro Ordenes , che è stato un grande campione di nuoto e detentore di diversi record in mare aperto. Le sue traversate da Alcatraz a San Francisco sono state circa 1.000 e, poi, nelle Hawaii, alle Galapagos, nello Stretto di Magellano, in Cile e in tante altre location che gli hanno permesso, negli anni, di poter aggregare e allenare tanti sportivi appassionati di nuoto in mare aperto. Il filo conduttore che ha unito le due realtà associative USA – Italia è stato il sociale e le attività rivolte al sostegno dei disabili.

Lo scorso anno già alcuni nuotatori stranieri, in particolare americani, si sono avvicinati alla sfida dello Stretto di Messina, a cominciare dalla famiglia del giovanissimo Tancrede Roy. Grazie alla lungimiranza della “Swim”, che ha visto nell’Associazione “L’Aquilone” il suo partner ideale in Italia, sono cominciati i contatti; infatti, da oggi, l’Associazione “L’Aquilone” Onlus rappresenterà la “Water World Swim” in Italia e Messina sarà la sede ufficiale.

In Città, in questi giorni hanno iniziato gli allenamenti due nuotatrici USA, le abbiamo ascoltate e abbiamo tracciato un breve profilo a cominciare dalla bella figura di atleta della statunitense Andrea Vuturo, marketing manager e nuotatrice per passione, con il nonno originario siciliano di Alcamo, per la prima volta in Sicilia per tentare l’impresa nelle mitiche acque dello Stretto. La mascotte Mitali Kanzode di quindici anni, statunitense, ma di origine indiana, anche lei straordinaria nuotatrice, dopo 37 traversate Alcatraz-San Francisco, domenica per la prima volta si lancerà nelle acque dello Stretto per la felicità sua e dei suoi genitori.


 


Altre Notizie su

Sociale > L Aquilone






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839