Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Gli Alpini di Messina e il “Museo Storico” di Forte Cavalli – “Il valore educativo della Memoria”

 lunedì 5 giugno 2017

ASSOCIAZIONI D’ARMA DELLA SICILIA ORIENTALE

Gli Alpini di Messina e il “Museo Storico” di Forte Cavalli – “Il valore educativo della Memoria”

di Domenico Interdonato


alt

Il valore educativo della Memoria è stato l’argomento principe su cui si è sviluppato l’appuntamento di domenica 4 giugno 2017, svoltosi a “Forte Cavalli” e dedicato alla prima giornata delle Associazioni d’Arma. L’evento è stato organizzato dal Gruppo Alpini di Messina, in sinergia con il “Museo Storico” di Forte Cavalli, con il patrocinio dell’Istituto del “Nastro Azzurro” di Messina e della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana. La manifestazione si è svolta nella Piazza d’Armi di Forte Cavalli, dove tanti messinesi, grazie alla bella giornata di sole, sono saliti a Monte Gallo per visitare la Fortezza e il “Museo della Fortificazione Permanente dello Stretto di Messina”.

Dopo la cerimonia dell’Alzabandiera e la resa degli onori ai Caduti di tutte le guerre, il direttore del Museo, prof. Enzo Caruso, ha introdotto il tema della giornata, soffermandosi sull’importanza di trasmettere alle giovani generazioni i valori della pace a partire dalla conoscenza degli eventi bellici che hanno segnato, drammaticamente, la Città di Messina. Ha, quindi, lasciato la parola al dott. Giuseppe Minissale, capo Gruppo “Alpini”, che ha dichiarato: “L’appuntamento di oggi è stato dedicato alle Associazioni d’Arma ed è servito a far conoscere alla cittadinanza le nostre importanti realtà, a cominciare dall’Istituto del ‘Nastro Azzurro’ di Messina, presente alla cerimonia con il medagliere, alle Crocerossine e a tutti gli altri che, oggi, sono i custodi di valori e grande risorsa del volontariato”. Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, dopo i saluti istituzionali, ha voluto sottolineare: “Lo spirito alpino, i valori istituzionali delle Forze Armate e il grande impegno del Museo di Forte Cavalli nella promozione della storia e della pace”. A seguire, la donazione al Museo del Plastico e dello Stemma araldico del Forte realizzati, rispettivamente, dagli artisti Roberto Ripepi e Francesco Muscarà.

Mentre la Banda Musicale della Brigata “Aosta” di Messina scandiva con le sue musiche d’ordinanza i momenti più importanti della cerimonia, si è proceduto all’inaugurazione delle due nuove Sale storiche del Museo: l’Infermeria, arredata grazie alle donazioni del Dipartimento Militare di Medicina Legale del 24° Rgt. Artiglieria e di diversi privati, e il Rifugio Antiaereo che ha, emotivamente, coinvolto le autorità presenti e il folto pubblico intervenuto con la simulazione dei bombardamenti, diffusi con un sofisticato impianto audio-luci. Dopo la cerimonia, si è proceduto alla visita guidata dello storico sito architettonico e, a seguire, si è potuto ammirare e godere il meraviglioso panorama dei Monti Peloritani e dello Stretto di Messina.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839