Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Associazionismo > Scout e Protezione Civile: la Sicilia all’avanguardia per la preparazione dei volontari

 mercoledì 24 maggio 2017

MESSINA

Scout e Protezione Civile: la Sicilia all’avanguardia per la preparazione dei volontari

di Redazione


alt

Sono intervenuti nelle emergenze nazionali e locali degli ultimi 100 anni con una presenza spesso discreta, silenziosa, lontana da eroismi e attenzione mediatica. Li abbiamo visti tra le macerie dell’Aquila, nel fango delle alluvioni del Sud Italia, all’interno dei campi di accoglienza per migranti. Camicia azzurra, pantaloncini corti e un foulard arancione al collo: sono gli scout del settore Protezione Civile dell’AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani). La parola chiave di ogni intervento è competenza. Non truppe volontarie disorganizzate, ma squadre inquadrate all’interno della Protezione Civile Nazionale che si attivano in particolari momenti dell’evento emergenziale. Modalità d’intervento progettate e staff organizzati grazie a campi di formazione come quello che si terrà a Messina dal 2 al 4 giugno, presso il Forte San Jachiddu, dove circa 30 capi Agesci si formeranno sulle materie oggetto del protocollo istituito tra Protezione Civile e Agesci.

L’evento, organizzato da Agesci Sicilia e patrocinato dal Dipartimento Protezione Civile della Regione Siciliana, sarà tra i primi campi in Italia a formare adulti sul supporto socio-assistenziale. I formatori, guidati dall’incaricata regionale P.C. Agesci, Rina Dalle Nogare, faranno vivere agli allievi momenti pratici alternati a sessioni frontali. Due le direttrici della formazione: psicologia e multiculturalità, entrambi strumenti utili per imparare a capire l’altro ed entrare in empatia ed essere pronti a dare assistenza superando le barriere culturali e razziali. Un’azione, quella degli scout, fatta di relazione e amore per il prossimo, mai istintiva però, ma sempre intenzionale e organizzata. Lo spirito di questi giovani scout, insomma, è lo stesso di 100 anni fa, ma la preparazione e la consapevolezza con cui s’interviene in emergenza è di certo maggiore e momenti formativi come quello di giugno sono testimonianza di un motto caro al movimento scout, “Siate sempre pronti”.


 


Altre Notizie su

Sociale > Associazionismo






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839