Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Quartieri > V Circoscrizione > INCONTRO-DIBATTITO SUI RISCHI DEL TORRENTE ANNUNZIATA

 mercoledì 21 dicembre 2011

QUARTIERI – MESSINA

INCONTRO-DIBATTITO SUI RISCHI DEL TORRENTE ANNUNZIATA

di Redazione


alt

In un, alquanto, gremito teatro parrocchiale della chiesa SS. Annunziata di Messina, si è svolto la sera del 20 dicembre u.s., un incontro organizzato dall’Associazione parrocchiale “Progetto Eden” sulle condizioni del torrente Annunziata di Messina. L’incontro dal tema Torrente Annunziata: pericoli annunciati? ha visto la presenza, quali relatori, ma, soprattutto, nella veste di interlocutori, dell’ingegnere capo del genio civile di Messina, Gaetano Sciacca; del responsabile del servizio ispettorato ripartimentale delle foreste di Messina, dott. Carmelo Di Vincenzo e dell’assessore alle manutenzioni, Giuseppe Isgrò, per il comune di Messina.


Presente, con un breve intervento, anche, Alessandro Russo, presidente della V circoscrizione, e numerosi altri consiglieri di circoscrizione.


L’incontro, aperto da un fotoreportage sulle drammatiche condizioni del torrente e del quartiere, realizzato da Tatiana Lo Faro, ha mostrato e, per certi versi, dimostrato quanti problemi irrisolti sono, ancora, presenti nel quartiere nord della città, sia in termini di viabilità che di sicurezza generale per individuare possibili soluzioni da poter mettere in atto, in termini di interventi e progettualità future. Non va dimenticato, infatti, che, nel 1998, fu proprio il torrente Annunziata ad essere teatro di vittime a causa di un’alluvione. Ciò, anche, in considerazione della prossima apertura dello svincolo autostradale che convoglierà, presumibilmente, un ulteriore aumento del traffico sulle strettissime arterie viarie che costeggiano la parte del torrente Annunziata, per lunghi tratti, ancora, scoperto.


Tra gli interventi del pubblico, anche, la preoccupazione della realizzazione di un piano di protezione civile e di un sistema di allerta, in considerazione della presenza, proprio in prossimità degli argini, del torrente di diversi plessi scolastici, facenti parte di due istituti comprensivi, comprendenti scuole materne, elementari e medie, quali la “Beata Eustochio” e la “Elio Vittorini”.


Il dibattito, molto partecipato, si è concluso con l’impegno, da parte delle istituzioni presenti, a realizzare, nell’immediato futuro, un incontro tecnico per concertare una serie di interventi da illustrare in un successivo e analogo incontro con i cittadini. Nel contempo, l’Associazione “Progetto Eden” si è proposta, quale ente propositivo, alla sollecitazione verso tutte le istituzioni.


Nel frattempo, continua l’esposizione del presepe allestito dalla parrocchia della SS. Annunziata, a Messina, e visitabile tutti i pomeriggi, dalle ore 17,00 alle 19,00, fino al 9 gennaio. Il presepe rappresenta la nascita di Cristo, realisticamente, nel torrente Annunziata ed è stato rappresentato anche il parroco, come si ricorderà dai recenti fatti di cronaca, mentre ripristina le strisce pedonali davanti alla chiesa. Iniziativa questa che gli ha comportato una salata multa da parte dei vigili urbani. Nella saletta, oltre al presepe, è ospitata una galleria fotografica, i cui scatti riproducono le emergenze più drammatiche, tutt’oggi, esistenti nella zona ed una mostra di disegni di bambini dedicati al proprio quartiere.


Le iniziative sono nate sotto l’egida dell’Associazione parrocchiale “Progetto Eden” e denominate “Natale all’Annunziata”.


Presente, con un breve intervento, anche, Alessandro Russo, presidente della V circoscrizione, e numerosi altri consiglieri di circoscrizione.


L’incontro, aperto da un fotoreportage sulle drammatiche condizioni del torrente e del quartiere, realizzato da Tatiana Lo Faro, ha mostrato e, per certi versi, dimostrato quanti problemi irrisolti sono, ancora, presenti nel quartiere nord della città, sia in termini di viabilità che di sicurezza generale per individuare possibili soluzioni da poter mettere in atto, in termini di interventi e progettualità future. Non va dimenticato, infatti, che, nel 1998, fu proprio il torrente Annunziata ad essere teatro di vittime a causa di un’alluvione. Ciò, anche, in considerazione della prossima apertura dello svincolo autostradale che convoglierà, presumibilmente, un ulteriore aumento del traffico sulle strettissime arterie viarie che costeggiano la parte del torrente Annunziata, per lunghi tratti, ancora, scoperto.


 


Altre Notizie su

Quartieri > V Circoscrizione






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839