Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Lettera Aperta: Sudditi ieri, sudditi oggi, sudditi in eterno

 sabato 22 aprile 2017

DICCI LA TUA

Lettera Aperta: Sudditi ieri, sudditi oggi, sudditi in eterno

di Redazione


alt

Perché questo risentimento? Ho letto che in occasione del “G7”, al Teatro Greco di Taormina, ci sarà un concerto dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Ho immenso rispetto per un’eccellenza italiana, ma mi permetto di ricordare che, negli anni, in relazione a eventi politici e culturali di livello internazionale, il Comune di Taormina, l’Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Taormina, l’Ente provinciale del Turismo di Messina, offrivano ai convenuti un concerto al Teatro Greco o al Palacongressi di Taormina con l’orchestra al Plettro Città di Taormina e i Canterini Peloritani di Messina.

Di solito, i concerti venivano molto graditi dai convenuti anche perché si dava la possibilità di apprezzare la cultura popolare siciliana e la grande preparazione musicale dell’Orchestra di Taormina. Noi abbiamo grandi realtà dal punto di vista musicale, come l’Orchestra Sinfonica del Teatro “Vittorio Emanuele” di Messina e l’Orchestra Sinfonica del Teatro “Bellini” di Catania. Se desiderate offrire un grande concerto, perché non chiamare la grande Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo e inserire i numerosi tenori isolani che il mondo ci invidia o una presenza di danza con una grande conterranea come Eleonora Abbagnato?

Sicuramente, sarebbe una presenza SICILIANA di altissimo livello e costerebbe, sicuramente, molto di meno. Perché non sfruttare questa vetrina mondiale per l’immagine della Sicilia che non è solamente mafia, ma è Cultura con la “C” maiuscola?

È mai possibile che non ci sia stato neanche un politico, fra i vari ministri del governo attuale, senatori e deputati siciliani e on.li della Regione Siciliana, che sia intervenuto affinché il “G7” fosse un vero ritorno d’immagine della Sicilia?

Ho ascoltato più volte l’Orchestra Sinfonica della Scala di Milano, è una meraviglia, ma non mi risulta che in occasione di un evento importante a Milano o al Nord, invitino qualche eccellenza della Sicilia. Quanti treni sono passati, ma essendo SUDDITI siamo rimasti a piedi.

Dr. Lillo Alessandro


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839