Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Palazzo dei Leoni: “La riforma della RAI e i riflessi sul sistema mediatico italiano”

 lunedì 3 aprile 2017

MESSINA

Palazzo dei Leoni: “La riforma della RAI e i riflessi sul sistema mediatico italiano”

di Domenico Interdonato


alt

Roventi polemiche hanno riportato in questi giorni al centro della ribalta il ruolo della RAI nel mondo della comunicazione e dell’opinione pubblica italiana. La recente soppressione, fatto inusuale, della trasmissione televisiva “Parliamone sabato” (di RAI 1) ha, infatti, posto in rilievo, come ciclicamente avviene, i delicati equilibri che la Rai mantiene, più in generale, nella vita pubblica italiana. A criticare l’incauta presentatrice Paola Perego, sono intervenuti non solo i big dell’azienda, da Campo Dell’Orto a Monica Maggioni, ma anche personalità del calibro della presidente della Camera.

Felice l’iniziativa di creare un momento formativo dedicato ai giornalisti, che ha curato la sezione “UCSI” – “Unione Cattolica Stampa Italiana” di Messina. Cos’è cambiato, più in generale, nel mondo della comunicazione (oltre che dell’intrattenimento) con la recente importante, dibattuta, riforma della RAI? Talora, se ne parla in modo impreciso, approssimativo. Pertanto, l’“UCSI” di Messina ha organizzato un convegno che si è tenuto venerdì 31 marzo nella Sala Consiglio della Città metropolitana di Messina (ex Provincia), in Via Cavour, che ha riscosso il plauso dei molti giornalisti e comunicatori, dal titolo: “La riforma della RAI e i riflessi sul sistema mediatico italiano”.

A discuterne, sono stati chiamati alcuni dei maggiori esponenti del giornalismo ed esperti di televisione. Il convegno è iniziato con il saluto di Santino Franchina, attuale presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti. A seguire, la relazione di Corradino Mineo, già autorevole direttore di rete RAI TV (“Rainews 24”) e ora senatore della Repubblica. In conclusione, l’intervento di Domenco Cangemi, un giovane di origine messinese (si è laureato nell’Università di Messina) che si è affermato come giornalista professionista nella conduzione del TG regionale di Sicilia nella sede RAI di Palermo. I lavori sono stati introdotti e moderati da Angelo Sindoni, professore universitario, nonché presidente della Sezione “UCSI” di Messina. Il convegno ha visto l’intervento di saluto di mons. Giò Tavilla, consulente ecclesiastico dell’“UCSI” Messina.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839