Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Canile “Millemusi”: l’Amministrazione latita

 sabato 1 aprile 2017

DICCI LA TUA

Canile “Millemusi”: l’Amministrazione latita

di Redazione


alt

È da quasi 3 anni che il sottoscritto Letterio Ivardo, presidente del “Fronte Animale Libero” a tutela animali e ambiente, lotta per ridare dignità alle 400 creature rinchiuse al Canile “Millemusi”. Sono state presentate tre querele per maltrattamento, con conseguente morte, sia a chi gestiva il canile sia a chi lo gestisce attualmente, più numerosi servizi sia locali che nazionali su questa situazione a dir poco vergognosa, ma nulla è cambiato! Le schede sanitarie per ogni cane presente non sono state compilate, una sola veterinaria per circa 2 ore al giorno per 400 cani, inoltre, queste creature non hanno nessuna possibilità di essere adottati visto che il sito internet della “Lega del Cane di Messina” è inattivo e la pagina Facebook non è aggiornata. Inoltre, i cani non hanno nessuna libertà di sgambare visto che rimangono sempre chiusi nei box! Ricordo che il comune finanzia circa 400milaeuro l’anno alla “Lega del Cane di Messina” per un servizio svolto, a mio parere, malissimo. Chiedo all’amministrazione un intervento urgente e lo svolgimento della nuova gara, visto che il bando è già scaduto da tempo, e che si possa dare visibilità ai cani con un nuovo sito aggiornato, magari allungando l’orario di apertura fino alle ore 17.00.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839