Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > 8 Marzo alla Città Metropolitana di Messina anche nel segno dell’Arte

 martedì 21 marzo 2017

MESSINA

8 Marzo alla Città Metropolitana di Messina anche nel segno dell’Arte

di Antonino Morreale


alt

In adesione a quanto stabilito dal “Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo” che, in occasione dell’8 marzo, “Giornata internazionale della donna”, ha aperto, gratuitamente, alle donne tutti i Musei, le aree archeologiche e i monumenti statali, anche la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lucio Barbera”, della Città Metropolitana di Messina, ha programmato, in questa data, l’accesso gratuito alle donne. A interessarsi di questa ricorrenza, organizzando la manifestazione dal tema “I diritti delle donne nella Storia”, svoltasi, appunto, presso l’importante Galleria “Lucio Barbera”, è stata la V Direzione della Città Metropolitana di Messina, “Sviluppo Economico e Politiche Sociali”, diretta dalla dirigente e vice segretario generale, avv. Anna Maria Tripodo, e, nello specifico, la dott.ssa Angela Pipitò, responsabile del “Servizio Cultura”.

A tale giornata, così ricca di contenuti importanti e significativi, per la sua singolare specificità, non poteva mancare anche l’adesione, nell’Ente, dell’Ufficio “Benessere Organizzativo ed Osservatorio Antidiscriminazione”, facente parte degli Uffici del segretario generale, avv. Maria Angela Caponetti, che ai presenti, molti dei quali studenti, ha fatto arrivare i suoi saluti e le sue considerazioni sull’importanza dell’evento. All’iniziativa, destinata, principalmente, al mondo delle scuole, come disposto da un atto di indirizzo del sindaco metropolitano, Renato Accorinti, hanno partecipato, infatti, gli studenti del Liceo Classico “G. La Farina” e del Liceo Artistico “E. Basile”.

Gli interventi, in successione; - della dirigente e vice segretario generale, avv. Anna Maria Tripodo; - della direttrice della Galleria, dott.ssa Angela Pipitò; - di Rosaria Landro, del “Benessere Organizzativo e Osservatorio Antidiscriminazione”; - e della prof.ssa Lina Panella, ordinario di Diritto Internazionale all’Università degli Studi di Messina, che ha relazionato su “I diritti delle donne nella Storia”, insieme all’ottima organizzazione fornita dal personale del “Servizio Cultura”, hanno coinvolto gli studenti i quali hanno formulato diverse domande ai relatori, specialmente a conclusione dell’interessante proiezione del film “Le artiste dimenticate”, che ha messo in luce come pur “Assenti dai libri d’arte, trascurate dai musei, ignorate dal nostro immaginario, le donne partecipano da sempre alla creazione artistica, sfidando divieti e pregiudizi”.

Tra le iniziative dell’Ente, nel pomeriggio, a “Palazzo dei Leoni” ha anche avuto luogo, col patrocinio della Città Metropolitana, l’inaugurazione di una mostra e di esposizioni, tra consuetudini, riflessioni e un ritratto della donna di oggi, nell’ambito della 2a Edizione di “Una Mimosa per Te”, che è proseguita fino al 12 marzo, giorno in cui, sempre di pomeriggio, nel “Salone degli Specchi”, con la collaborazione dell’Istituto Superiore “Antonello”, del Liceo Artistico “E. Basile” e del Cral della Città Metropolitana, si è svolta la manifestazione “Una Domenica Insieme”, organizzata da Patrizia Casale, presentata dalla giornalista Marika Micalizzi, tra esposizioni, musica, solidarietà, moda e la consegna di riconoscimenti a personalità femminili. Nel corso della rassegna, durante la serata, è stata tenuta un’iniziativa di beneficenza in favore dell’Associazione “Ali di Cristallo” Onlus, formata da persone, direttamente, coinvolte dalle tematiche riguardanti l’autismo.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839