AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   

 lunedì 13 marzo 2017

STORIA

Cromwell in Irlanda

di Enzo Farinella


alt

Oliver Cromwell, il “boia di Dio”, come gli irlandesi lo chiamarono, giunse in Irlanda nel 1649 con 20.000 soldati ben addestrati e ben equipaggiati e un efficiente corpo di artiglieria. Fiero delle sue vittorie in Inghilterra e Scozia e ubriaco di fanatismo feroce, fu un nemico acerrimo, deciso a sottomettere l’Irlanda e conquistare il suo popolo per il quale nutriva un odio intenso, perché cattolico e istruito. Cromwell passò attraverso l’Irlanda come un uragano, uccidendo lungo la sua marcia, non lasciando via di scampo a nessuno e distruggendo chiese e conventi.

Al suo arrivo, assediò Drogheda, una ridente cittadina situata tra Dublino e Belfast e, oggi, Città gemella della siciliana Bronte. Tramite una breccia aperta nelle mura delle Città, le sue truppe la conquistarono. 4.000 Persone circa morirono nell’assedio di Droghda del 1649, secondo fonti degne di fede. Soldati e civili ne furono vittime. Una delle tante proprietà della Chiesa, devastate e desacrate dalle forze Parlamentari di Cromwell, fu la Chiesa di San Pietro. Il suo campanile, in cui avevano trovato rifugio circa 100 persone, venne bruciato in uno dei tanti atti selvaggi, perpetrati dalle sue truppe.

Poco dopo Drogheda, fu la volta del massacro di Wexford e poi, nel 1650, di Kilkenny, difesa, eroicamente, dai Butler, tanto ammirati dal Granduca dei Medici, Cosimo III – Thomas Butler, Conte di Ossory, figlio del primo Duca di Ormond, fu uno di questi eroi, mentre la sorella Maria Butler, Lady Cavendish, fu una bella donna imponente. I loro ritratti si trovano, oggi, uno agli Uffizi di Firenze e l’altro nella sede dell’Ambasciata italiana a Londra. Tante altre atrocità ebbero luogo durante la campagna di Cromwell in Irlanda.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Progetto Sicilia nel Mondo






 
Sostenitori
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839